La Galleria di Gragnano e i nuovi piatti di Giulio Coppola

Letture: 142
v
v

Giulio Coppola, lo chef patron del ristorante “La Galleria” a Gragnano lancia i  nuovi piatti estive. Questo giovane poco più che trentenne, per due anni con Antonio Cannavacciuolo a Villa Crespi, sta lavorando con determinazione e semplicità

A partire dalla nuova carta dove non potevano mancare zucchine, fiori di zucca, rucola, melanzane, limoni, ciliege, frutti rossi, ben accompagnati da altri ingredienti che completano il corollario di piatti che rimangono impressi nel palato e nella mente di chi li assaggia.

La Galleria, aperitivo
La Galleria, aperitivo

E così dopo il benvenuto (bruschetta pane, burro e alici; crocché di patate, polpetta di melanzane, montanare con pomodoro caciotta di pecora e germogli di rucola) e lo stuzzichino (pasta e fagioli ripassata con ristretto di totani), ecco la seppia poche, riso Venere e croccante alle alghe; mozzarella in carrozza con salsa di acciughe e riccio; friggitelli (peperoncini verdi di fiume) con baccalà mantecato, salsa di burrata, pomodorino infornato e limone candito.

La Galleria, pasta e fagioli ripassata con ristretto di totani
La Galleria, pasta e fagioli ripassata con ristretto di totani

 

La Galleria,  seppia poche, riso Venere e croccante alle alghe
La Galleria, seppia poche, riso Venere e croccante alle alghe

 

La Galleria, mozzarella in carrozza con salsa di acciughe e riccio
La Galleria, mozzarella in carrozza con salsa di acciughe e riccio

 

La Galleria, friggitelli con baccalà mantecato, salsa di burrata, pomodorino infornato e limone candito
La Galleria, friggitelli con baccalà mantecato, salsa di burrata, pomodorino infornato e limone candito

Anche i pani si fanno notare alla “Galleria”, sfornati quotidianamente dal proprio laboratorio (pane classico, alle olive, al pomodoro, di segale; plum cake ai fiori di zucca; grissini al burro, al sesamo; crackers alla paprica), eventualmente accompagnati dall’olio extravergine di oliva fruttato intenso Roboris San Comaio.

La Galleria, i pani
La Galleria, i pani

Arriviamo ai primi: fettucce con salsa di zucchine alla scapece e gamberi; gnocchi di patate e salvia con riccio e consommé di zucchine e zafferano; spaghetto al limone, con olive, muso e rucola.

La Galleria,  fettucce con salsa di zucchine alla scapece e gamber
La Galleria, fettucce con salsa di zucchine alla scapece e gamberi

 

La Galleria, gnocchi di patate e salvia con riccio e consommé di zucchine e zafferano
La Galleria, gnocchi di patate e salvia con riccio e consommé di zucchine e zafferano

Molto efficace la triglia con zucchine, fiori e acqua di provola.

La Galleria, triglia con zucchine, fiori e acqua di provola
La Galleria, triglia con zucchine, fiori e acqua di provola

 

La Galleria, lo staff
La Galleria, lo staff

Dulcis in fundo: la percoca sciroppata sablé e classica chantilly, la coupelle di cioccolato alla mousse di yogurt e frutti rossi, un assaggio di piccola pasticceria (croissant ripieni di gianduia alle nocciole, babà, sablè al fior di sale, brioche ripiene di gianduia al torrone), assaggio di diverse tipologie di cioccolato.

La Galleria, percoca sciroppata sablé e classica chantilly
La Galleria, percoca sciroppata sablé e classica chantilly

 

La Galleria, piccola pasticceria
La Galleria, piccola pasticceria

 

La Galleria, oupelle di cioccolato alla mousse di yogurt e frutti rossi
La Galleria, coupelle di cioccolato alla mousse di yogurt e frutti rossi

In cucina Giulio lavora con Michele Imparato, Paolo Schettino e Salvatore Somma. In sala c’è Camilla, la fidanzata.

Camilla e Giulio
Camilla e Giulio