Bartolini al Mudec oltre i limiti… quattro stelle in un colpo solo

15/11/2016 4 MILA
MUDEC, Spuma di patate, soffice di zabaione, uova di salmone e capperi
MUDEC, Spuma di patate, soffice di zabaione, uova di salmone e capperi

di Barbara Guerra
La spasmodica attesa degli ultimi giorni è terminata. La presentazione della Guida Michelin 2017 tenutasi poche ore fa a Parma pone fine alle curiosità delle ultime ore. I nuovi stellati con la consegna del silenzio sono stati abbottonati più che mai. Solo i più giovani e inesperti hanno fatto trapelare qualche piccola indiscrezione.
Grande protagonista Enrico Bartolini che in un colpo solo conferma le due stelle Michelin di cui si fregiava già al Devero portandole nel cuore di Milano, e prende una stella Michelin sia al Casual di Bergamo che alla Trattoria di Enrico Bartolini a Castiglione della Pescaia.

Enrico Bartolini
Enrico Bartolini

Agli addetti ai lavori le qualità tecniche, umane ed imprenditoriali di Bartolini erano già note. Oggi diventa un caso di scuola. Sotto gli occhi di tutti, ora, il meritato successo di un professionista che fonda le sue giornate su un serio lavoro fatto di concretezza e serietà. Sempre lontano dai riflettori e dall’uso smodato di social. Indifferente al pericoloso sottobosco di chi celebra una spuma della qualunque con gridolini di stupore. Sconosciuto a chi vuole atteggiarsi ad esperto e frequenta i ristoranti solo su invito ed ovviamente “aggratis”.

Nella sua vecchia “casa” facemmo la cena perfetta del 2014  in questi scatti il racconto del bel pranzo di giugno 2016 a poche settimane dall’apertura nel MUDEC.

MUDEC, Aperitivo
MUDEC, Aperitivo
MUDEC,  Alici in saor con gelatina di cavolo rosso ossidato
MUDEC, Alici in saor con gelatina di cavolo rosso ossidato
MUDEC,  Fragolini, brodo di tonno e mele al gin
MUDEC, Fragolini, brodo di tonno e mele al gin

Una cucina elegante basata su un’ipostazione tecnica rigorosa a cui affida un palato sensibile capace di sviluppare abbinamenti che colpiscono pancia, cuore e testa in un colpo solo.
I piatti sono costruiti pensando all’equilibrio del gusto ed anche alle sensazioni tattili che stimolano le consistenze. Tutto è piacevole, gustoso e molto raffinato.

Notevole per qualità della materia prima ed esecuzione la ventresca di tonno con piselli e baccelli.

MUDEC, Ventresca di tonno, piselli e finger lime
MUDEC, Ventresca di tonno, piselli e finger lime

Vivissimo nei miei ricordi il risotto arlecchino. Un risotto in bianco mantecato con erba cipollina che trova accoglienza su un letto di verdure trattate ognuna in modo diverso. Mineralita’, acidità ed intensità tirate fuori dal mondo vegetale con grande competenza. Grazie per aver pensato di portare al tavolo il tegamino di rame per lasciarmene mangiare ancora. Ho trovato la mia coperta di Linus.

MUDEC,  Risotto arlecchino
MUDEC, Risotto arlecchino
MUDEC, Spaghetti bollito con cetrioli peperoni scampi e yuzu
MUDEC, Spaghetti bollito con cetrioli peperoni scampi e yuzu
MUDEC,  Ravioli di arachidi, ricci di mare e ristretto di pollo
MUDEC, Ravioli di arachidi, ricci di mare e ristretto di pollo

Per finire un dessert che oramai è un suo grande classico ed anche il mio preferito in assoluto: gelato alla rosa bulgara. La mia chiusura perfetta ad un pranzo di altissimo livello.

MUDEC, Gelato alla rosa bulgara
MUDEC, Gelato alla rosa bulgara
MUDEC, Coccole finali
MUDEC, Coccole finali

www.enricobartolini.net

Enrico Bartolini al MUDEC
via Tortona 56 Milano
Tel. 02.84.29.37.01
ristorante@enricobartolini.net