Serata speciale al ristorante “Vite” con la lady chef Rosanna Marziale

Letture: 126
Serata speciale a “Vite” con la lady chef Rosanna Marziale
Serata speciale al ristorante “Vite” con la lady chef Rosanna Marziale

Serata di grande successo al ristorante Vite insieme alla chef stellata Rosanna Marziale. La lady chef de “Le Colonne di Caserta” ha presentato nel pomeriggio il suo nuovo libro “Bufala”, edito da Italian Gourmet, divertendosi nel raccontare al folto pubblico com’è nata la sua passione per il mondo della cucina e per la mozzarella di bufala campana Dop.

“Sono nata nel ristorante di famiglia – spiega Marziale – Il mio più grande maestro è stato mio padre, mentre grazie a Gianfranco Vissani e Martin Berasategui ho imparato ha conoscere anche gli aspetti organizzativi dell’essere chef”.

Rosanna Marziale col suo nuovo libro Bufala
Rosanna Marziale col suo nuovo libro Bufala

Dopo l’incontro, Vite è stato la cornice della speciale cena che ha visto “sua maestà la Bufala” grande protagonista del delizioso menù studiato dalla chef casertana. Tutti prenotati i posti in sala. “Ho voluto una cucina a chilometro zero – evidenzia Marziale -, dove i piatti fantasiosi e ricchi di storia valorizzassero i prodotti del territorio”. Ad affiancarla ai fornelli per scoprire la mozzarella in tutte le sue declinazioni, dolci e salate, lo chef di Vite Fabio Rossi insieme alla brigata dei ragazzi di San Patrignano. “I ragazzi del ristorante sono stati eccezionali e hanno imparato con grande attenzione – commenta – Mi dicevano ‘Chef, di sicuro ci sarà qualche segreto che non ci dice…’. Io ho detto no: vi sto dicendo tutto, siete liberi di rifare tranquillamente le mie ricette, perché siete stati bravissimi nell’aiutarmi”.

La speciale serata si è conclusa con le parole di ringraziamento di Rosanna Marziale e gli applausi dei numerosissimi presenti in sala.  “San Patrignano è un posto veramente magico, dove è venuta fuori la bambina curiosa che è dentro di me. Qui sono davvero riuscita a sprigionare tutta la mia creatività”.

Per la chef stellata si è trattato della seconda visita alla Comunità. “Avevo fatto una promessa, e tornare a San Patrignano è stato un piacere. Ogni volta che ne avrò la possibilità farò conoscere all’esterno tutto ciò che qui si realizza. Ho visto e vissuto una realtà incredibile”.