Roma, 15 novembre. Gusto Kosher: 15a edizione dell’appuntamento con l’enogastronomia ebraica

Letture: 104
Gusto Kosher a Roma
Gusto Kosher a Roma

GUSTO KOSHER

POLPETTE E HUTZPÀ. ELOGIO DELLA JEWISH MAMA

Sempre in equilibrio tra ironia e autorevolezza, tra dolcezza e severità, tra tenacia e arrendevolezza, la “Jewish Mama” è una figura chiave dell’ebraismo antico e moderno. A lei è dedicato il tema “POLPETTE E HUTZPÀ. Elogio della Jewish Mama” della 15a edizione di GUSTO KOSHER che torna domenica 15 novembre 2015 a Roma con novità e ospiti da Italia e Israele. A due settimane dalla chiusura di EXPO parleremo della mamma come fonte primaria di nutrimento, affetto, vita e lo faremo partendo – come sempre – dal cibo.

“Le madri di Israele – Sara, Rebecca, Lea e Rachele – sono, al pari degli omologhi uomini, il fondamento della storia e della cultura ebraica” spiega la scelta del tema Giovanni Terracina, fondatore di Lebonton Catering con il fratello Daniele Terracina e l’amico Dario Bascetta, che da trent’anni sostiene e promuove la cultura gastronomica ebraica. “Cuoca sopraffina, ossessivamente presente con i figli, pettegola e pungente soprattutto – neanche a dirlo – nei confronti della nuora, la madre ebrea è una figura eroica e romantica cui sono stati dedicati film, opere teatrali e letterarie, musiche, strisce di fumetti e molto altro”.

Per la prima volta i menù del “Mezè di Gusto Kosher”, l’area centrale della manifestazione dedicata al food tasting, saranno firmati da due grandi chef israeliani.

TOM FRANZ è un avvocato tedesco convertito all’ebraismo, ora cittadino israeliano, che ha vinto ‘Master Chef Israele’ nel 2013, primo in tutto il mondo a vincere il titolo con un’offerta culinaria kosher.

CHARLIE FADIDA è nato e cresciuto a Gerusalemme da una famiglia marocchina, è head chef di un grande albergo di Tel Aviv, e conduce lo show televisivo “Campioni in cucina” sul food channel israeliano.

Grande protagonista del “Mezè di Gusto Kosher” 2015 sarà quindi la polpetta, nelle sue varie interpretazioni. I menù avranno i sapori ashkenaziti (tipici dell’Europa Centrale, a firma di Tom Franz), sefarditi (tipici di Portogallo, Spagna, Francia meridionale e Nord Africa, a firma di Charlie Fadida) e giudaico-romaneschi (a cura di Giovanni e Daniele Terracina e Dario Bascetta per Le Bon Ton).

Altra protagonista è la hutzpà, termine intraducibile che si riferisce ad un mix di arroganza, sfrontatezza, audacia e anticonformismo che caratterizzano spesso la Jewish Mama. A volte… persino le sue polpette che, grazie ad un tocco di hutzpà, sono spesso inimitabili e indimenticabili.

Gli chef israeliani saranno protagonisti di uno speciale cooking show alle ore 18. Come sempre non mancheranno degustazioni di varie etichette di cantine kosher dall’Italia e da Israele.

Due sono le tavole rotonde in programma, coordinate da Nerina Di Nunzio fondatrice di Food Confidential e Direttore de La Scuola de La Cucina Italiana del Gruppo Conde Nast.

La mattina (domenica 15 novembre, ore 11.00/12.00) si parlerà di “Comfort food all’ebraica, quando il cibo è nutrimento per l’anima”. Nell’anno di EXPO “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, di cibo si è parlato moltissimo, come occasione per riflettere su chi ne spreca e chi non ne ha abbastanza, per trovare soluzioni sostenibili e confrontarsi su tecnologie all’avanguardia. A Gusto Kosher, confrontandoci con l’esperienza di EXPO, se ne parlerà dal punto di vista ebraico: il cibo come identità di un popolo, come memoria e ritorno, nostalgia di luoghi e sentimento di appartenenza. Tra gli ospiti ci saranno il Rabbino Capo di Roma Rav. Riccardo Di Segni, il creatore e curatore di Identità Golose Paolo Marchi e la scrittrice e Jewish Mama Gheula Canarutto Nemni.

Nel pomeriggio (domenica 15 novembre, ore 15.00 / 16.00) il tema è “Di mamma non ce n’è una sola | Stili a confronto”. Oltre alle differenze – anche in cucina – in termini di tradizione (ci sono i sapori speziati e piccanti della mamma sefardi, quelli severi e asciutti della yiddish mame e per finire quelli genuini e semplici della mamma roman style), il confronto è anche tra generazioni, tra l’archetipo di Jewish Mama e lo stile contemporaneo delle mamme di oggi. Oggi la sfida è conservare la propria identità e le proprie tradizioni, vivendo appieno in una società 2.0. Partendo quindi dalle tre diverse tradizioni ebraiche rifletteremo sui diversi stili di Jewish Mama, che sono poi stili universali e non solo Jewish: esiste la mamma più affettuosa, quella più ansiosa, quella in bilico tra modernità e tradizione, tra i fornelli e il computer. Tra gli ospiti ci saranno la Presidentessa della Comunità Ebraica di Roma Ruth Dureghello e la giornalista Nathania Zevi.

Grazie alla collaborazione con El Al, partner tecnico di Gusto Kosher, i possessori di tessera Frequent Flyer riceveranno una sorpresa. Ci sarà inoltre uno sfondo a forma di aereo El Al per scattarsi ‘Un selfie al volo’ con la mamma o con i piatti degli chef, da condividere sui social network.

A completare l’offerta di Gusto Kosher ci sono i laboratori nell’area bambini e lo spazio dedicato alla lettura a cura della libreria ebraica Kiryat Sefer.

Nato 15 anni fa come degustazione di etichette kosher d’eccellenza, dal 2010 GUSTO KOSHER, in collaborazione con il Creativity Lab ICPO e FOOD CONFIDENTIAL, è cresciuto di anno in anno come vero e proprio evento enogastronomico e culturale dedicato ai saperi e ai sapori della tradizione enogastronomica ebraica dall’antico al contemporaneo tanto che nel 2014 oltre 5000 persone vi hanno preso parte.

 

Gusto Kosher è un evento prodotto da Lebonton Catering, organizzato dal Creativity Lab ICPO in collaborazione con FOOD CONFIDENTIAL, con il patrocinio dell’Ambasciata di Israele in Italia, della Regione Lazio, della Provincia di Roma, di Roma Capitale e della Comunità Ebraica di Roma.

 

L’ingresso a Gusto Kosher è gratuito. Il wine tasting è gratuito. Il food tasting è a pagamento. All’ingresso è possibile cambiare gli euro in ‘Shekel di Gusto Kosher’ da spendere all’interno in degustazioni dei menù.

 

 

Facebook Gusto Kosher

Twitter @GustoKosher

Instagram gustokosher

 

Gusto Kosher è un evento prodotto da Lebonton Catering, organizzato dal Creativity Lab ICPO in collaborazione con FOOD CONFIDENTIAL, con il patrocinio dell’Ambasciata di Israele in Italia, della Regione Lazio, della Provincia di Roma, di Roma Capitale e della Comunità Ebraica di Roma.