Roma 2010, la nuova guida del Gambero Rosso: la classifica completa e i premi

Letture: 74

Intervista a Clara Barra

Clara Barra

Oggi avete presentato la prima guida firmata da te come co-curatrice insieme a Perrotta. Come è cambiato il tuo approccio a questo lavoro? Avere la responsabilità in prima persona ti ha in qualche modo frenato o liberato nelle scelte?
La guida di Roma in passato era stata un po’ come la “mia creatura” e (tipo Moretti in vespa) il mio piacere più grande era sempre stato quello di girare possibilmente in scooter e scoprire proprio on the road posti nuovi, quest’anno per ovvi motivi ho avuto poco tempo per farlo ma quel poco ho comunque cercato di metterlo a frutto. Il mio approccio resta sempre quello di passione e curiosità, sono fondamentali in questo lavoro
Quali le novità più rilevanti di questa edizione?
Oltre ai premi regione e provincia che trovi nel comunicato, abbiamo creato il premio innovazione, cioè a dire quei posti che nella loro categoria hanno fatto una scelta fuori dagli schemi, primo fra tutti Antonello Colonna con il suo Open Colonna in cui si può mangiare no stop spendendo dai 5 ai 125 euro
Qual è lo stato della ristorazione romana in questo periodo: c’è sempre creatività o si torna all’antico?
La ristorazione romana è in fermento ma la cosa che colpisce è un’offerta sempre più elastica e sempre più disposta ad andare incontro alle esigenze del cliente con formule low cost e comunque adatte a essere fruite in ogni ora del giorno forse proprio per la crisi economica. Direi che la creatività va a braccetto con la tradizione, sono due anime che si fondono a meraviglia
Il ristorante che ti ha enozionato di più e quello che non ti aspettavi così buono
Pipero di Albano Laziale
Ma insomma, si mangia meglio a Roma o in provincia?
Ormai il fuori Roma è più o meno alla pari con Roma, realtà come Acuto, Acquapendente o Albano Laziale o il The Cesar de La Posta Vecchia di Ladispoli, L’Angolo d’Abruzzo mentre in città La Pergola, Il Pagliaccio, il Baby, l’Imago… insomma più o meno i conti si stanno pareggiando anche perché Colonna è arrivato a Roma e Adriano Baldassarre del Tordo Matto di Zagarolo, notizia di oggi, è andato via dal suo ristorante dove invece è rimasta la madre con il suo secondo per l’alta ristorazione il futuro è il grande albergo, solo così può reggere gli alti costi perché c’è la struttura intera che con i suoi introiti sostiene il ristorante.
Roma del Gambero Rosso 2010


Antonello Colonna superstar

RISTORANTE …….. PUNTEGGIO 2010 ..PUNTEGGIO 2009 …. +/-
Tre forchette
La Pergola de l’Hotel Rome Cavalieri.. 93………………….. 93 ………. =

Due forchette
Il Pagliaccio……………………………….. 88……………….. 86 ……. +2
Le Colline Ciociare …………………….. 87 ………………. 87 ……. =
Open Colonna…………………………… 86…………………. 75…… +11
La Trota…………………………………… 86………………… 85……… +1
L’Angolo d’Abruzzo……………………. 83…………………. 82…….. +1
Il Convivio Troiani …………………….. 83 ……………….. 83 …….. =
La Parolina ……………………………. 83…………………. 83………. =
Pipero……………………………………. 83…………………. 81…….. +2
L’Acqua Pazza………………………… 82 ………………… 82 …… . =
Il Granchio …………………………….. 82………………….. 82……… =
Pascucci al Porticciolo …………….. 82 …………………. 80…….. +2
Pierino………………………………….. 82………………….. 82……… =
Al Ceppo……………………………….. 81………………….. 81………. =
The Cesar Hotel La Posta Vecchia. 81…………………. 77………. +4
La Rosetta …………………………….. 81 ……………….. 81 ……… =
La Torre…………………………………. 81…………………. 80……… +1
All’Oro…………………………………… 80…………………. 77………. +3
Antico Arco……………………………. 80 ……………….. 80……….. .=
L’Arcangelo…………………………… 80………………….. 80……….. =
Baby dell’Aldrovandi Palace ……… 80…………………. 81……….. -1
Chinappi ……………………………… 80 ……………….. 80………….. =
Il Focarile……………………………… 80……………….. 79…………. +1
Funghetto……………………………… 80………………… 80…………. =
Glass Hostaria………………………… 80………………. 77…………. +3
Imàgo de l’Hotel Hassler……………. 80………………..81…………..+1
Orestorante ………………………….. 80 …………….. 80 …………. =
Da Romolo al Porto…………………. 80………………. 76…………. +4
Il Tordo Matto………………………… 80 ……………… 83 ……….. -3
Enoteca La Torre…………………… 80……………….. 81………….. -1

Roma del Gambero Rosso 2010
due gamberi
Da Armando al Pantheon, Baba, Ristoro La Dispensa, Da Felice, Iotto, Osteria del Giuda Ballerino!, Osteria del Velodromo Vecchio,Osteria di San Cesario

Roma del Gambero Rosso 2010
tre bottiglie
Del Gatto, Roscioli

Roma del Gambero Rosso 2010
due bottiglie


La Barrique, Casa Bleve, Il Goccetto, Palatium – Enoteca Regionale, Trimani Il Wine Bar

premio innovazione
La Fucina
Open Colonna
V Ice
Roma del Gambero Rosso 2010
MANGIARE
PREMIO QUALITA’ / PREZZO
L’Angolo Divino
La Barrique
Mamma Angelina
Le Tre Zucche
MANGIARSEMPRE
PREMIO QUALITA’ / CORTESIA
Barnum (caffè & bar)
Marciaronda (pizza a taglio)
COMPRARE
PREMIO QUALITA’ / CORTESIA
Bomprezzi (enoteca)
Comptoir de France (gastronomia)
Cristalli di Zucchero (pasticceria)
Luigi De Angelis (carni e salumi)
De Juliis (formaggi)
Del Gatto (enoteca)
Liberati (carni e salumi)
Magini (carni & salumi)
Pomarius (gastronomia)
Antico Forno Roscioli (panetteria)
Said dal 1923 (cioccolato)
I Sapori d’Italia (enoteca)

Roma del Gambero Rosso 2010
PREMI SPECIALI PROVINCIA DI ROMA

Giovane Ristoratore Emergente All’Oro -Roma (ristorante)
Miglior Cantina del Territorio Locanda Lai – San Vito Romano (ristorante)

Miglior Artigiano del Territorio Acquolina – Roma (pizza a taglio)

Miglior Artigiano del Territorio Pompi- Roma (pasticceria)
Miglior Artigiano del Territorio Gori – Roma (pasticceria)
Pascucci – Canale Monterano (RM) (panetteria)