Roma, Mamma il Gelato! gelateria naturale siciliana

Letture: 181
Domiziano Battaglini

di Virginia Di Falco

Abbiamo capito, anche perché abbiamo letto qui, che «gelato artigianale» non si traduce automaticamente in gelato buono. O, almeno, buono per la salute. Che, cioè, la manualità richiesta all’artigiano per legge non garantisce il consumatore sull’uso di preparati, semi-lavorati, aromi, addensanti e coloranti non proprio salutari. E, infine, che fino a quando sul coloraccio del famigerato gusto Puffo il nostro ministero competente non avrà avuto nulla dire, sarà difficile fare dei significativi passi avanti in questa direzione.

Mamma il Gelato! coppetta alla ricotta di Pienza

Incoraggiata dal consiglio facebookiano di Sigrid Verbert prima ancora che dall’insegna con la scritta «gelateria naturale siciliana» ho provato Mamma il Gelato! aperta da poco più di un anno in via Alessandria.

Mammail Gelato! l’angolo dedicato ai macaron

Superato lo choc sulla scoperta che parte del locale è dedicato alla produzione di macaron – iper-modaiolo dolcetto francese che non riscuote le mie simpatie – mi sono dedicata alla degustazione di creme e sorbetti.
La gelateria è naturale nel senso che non usa aromi o semilavorati, ma solo ingredienti freschi e frutta di stagione. E’ siciliana perché il giovane proprietario, Domiziano Battaglini, di mamma sicula, è fedelissimo alla tecnica dei maestri gelatai siciliani che ritiene, semplicemente «la migliore del mondo». Punto.
E infatti è siciliano il suo maestro gelataio che vive e lavora, ormai da cinquant’anni, a Barcellona — in Spagna, però, non in provincia di Messina!

Mamma il Gelato! le brioches

Le creme e i cioccolati sono davvero eccezionali. I gusti provati (Venezuela 72% e Dominicano 85%) sono degni di nota, e in particolare l’extra dark olandese, molto consistente, colpisce il palato per la forza del vero cacao, che non è facile trovare in giro. Pastoso e avvolgente quello alla ricotta di Pienza; tra i più riusciti e golosi quello al caramello. Il gusto “crema” che qui si chiama “antica di mamma” riprende la ricetta della crema pasticcera casalinga, con 40 tuorli freschi da allevamenti biologici e una nota di limone siciliano. E così a seguire: il pistacchio è quello integrale di Bronte, il melone di Pachino, le mandorle di Avola. Quando il fruttivendolo di fiducia trova le ciliegie o le amarene a buon prezzo si fa vivo con Domiziano che deve mettere in conto qualche ora in più solo per denocciolarle a mano. Anche la panna è molto buona. Viene montata a mano, fatta solo con latte fresco, e in piccole quantità alla volta: questo preserva ovviamente non solo la qualità e il gusto ma anche l’igiene – non sempre sotto controllo – dei grandi montapanna. Tutti i gusti alla frutta sono preparati con prodotti freschi, senza latte e senza grassi. L’unico addensante utilizzato è la farina ottenuta dai semi di carrube.

Mamma il Gelato! caramello e panna

E il pubblico, come risponde? Ancora presto per dirlo. Domiziano sa che è difficile: la maggior parte delle persone entra in gelateria senza alcun interesse per gli ingredienti usati e le tecniche di preparazione. Il gelato è il gelato. Punto. E così si cerca il gusto mandarino o panettone ad agosto e l’anguria a Natale. E l’immancabile Nutella, che se non compare in qualche modo nel nome non fa vendere nemmeno un cono, anche se fai una crema gianduia con il 65% di nocciole piemontesi. Beninteso, non è una questione di religione, di precetti assoluti. Ma di educazione alimentare, ancora poco diffusa: «all’ingresso della gelateria c’è un grande cartello con tutti gli ingredienti. Da quando ho aperto l’avranno letto in dieci, si e no».

Mamma il Gelato! i biscotti fatti in casa

Ma Domiziano sembra avere tutta la pazienza del mondo, quella dei tempi lunghi, dei tempi giusti e continua a lavorare con caparbietà e convinzione. E noi non lo perderemo di vista.

Mamma il Gelato!
Gelateria Naturale Siciliana
Via Alessandria, 158
Tel. 6422 0495
Orari di apertura:
Lun: 11.30 – 20.30
Mar – Gio: 11.30 – 23.00
Ven – Sab: 11.30 – 0.30
Dom: 12.00 – 23.00
I coni partono da 1,50 e le coppette da 2 euro. Da asporto il gelato costa 19 euro al chilo.
Mamma il Gelato è anche su Facebook 

 

4 commenti

  • marella

    (11 settembre 2013 - 16:00)

    Mamma, che bontà!

    • Giovanni Lagnese

      (12 settembre 2013 - 02:07)

      Questi commenti da Instagram sono di una tristezza incredibile…

      • Giovanni Lagnese

        (12 settembre 2013 - 02:13)

        Provo a spiegarmi. Il problema è codesto approccio “pulsionale”, nel senso peggiore possibile. Sui social network è un atteggiamento diffuso in maniera abnorme. Tutti questi “slurp”, “gnam”, “che bontà” sono il contrario di un approccio gourmet. Si tratta invece della logica “pulsionale” dell’obeso che aumenta di peso di cui cantava Gaber…

  • Alberto Rinaudo

    (12 settembre 2013 - 22:38)

    Provato oggi, ad ampio spettro. Ottimo, soprattutto caffè e un commovente lampone! Da studiare con attenzione, soprattutto per l’innovtiva consistenza del gelato, a tratti granuloso, specie il pistacchio ! Ad maiora!

I commenti sono chiusi.