Roma, Sm’All nell’ex All’Oro: c’è sempre l’apostrofo con la buona cucina di Andrea Marroni

Letture: 177
Sm’All, lo chef Andrea Marroni con Roberta Nerone, in sala

di Virginia Di Falco

Piccolo lo è davvero questo ristorantino in via Eleonora Duse, ai Parioli. Da intendersi, però, come “piccolo di casa”, nel senso che Sm’All, scritto apposta con l’apostrofo, fa parte della famiglia di Riccardo Di Giancinto e sua moglie Ramona, dalla scorsa primavera nella loro nuova sede al First Luxury Art Hotel.

Sm’All, un angolo della sala

Dove prima c’era l’All’Oro, infatti, oggi c’è questo delizioso locale, arredato con gusto, con i colori del legno vero: quello dei tronchi per i tavoli, piccoli ma comodi, e quello delle cassette dei vini, a segnare le pareti e fare da scaffale alle bottiglie.
In sala il sorriso e la cortesia di Roberta Nerone, mentre in cucina c’è Andrea Marroni, diverse esperienze soprattutto di catering tra Roma e provincia e l’entusiasmo di condurre una cucina piccola ma molto ben organizzata, a partire da una severa selezione di materie prime. L’idea è quella di offrire piatti molto semplici, facilmente identificabili nel solco della tradizione (non solo regionale) ovviamente resi un po’ più leggeri, quando serve, da una mano che ci è sembrata piuttosto convinta e sicura.

Sm’All, panini e focaccia

Si sceglie alla carta sia a pranzo che a cena, anche se ogni giorno c’è la possibilità di un lunch leggero nelle portate come nella spesa: due piatti con acqua e vino a 16 euro.
Il menu è chiaro, immediato, senza fronzoli. A pranzo ci sono le tovagliette di carta ma nulla è lasciato al caso: i bicchieri sono quelli adatti, l’acqua servita in caraffe e bottiglie eleganti, grande attenzione e cortesia nel servizio. Pane e focacce sono fatti in proprio.

Sm’All, il benvenuto: insalatina di nervetti
Sm’All, un altro benvenuto: polpettina di ricotta

Due piccoli benvenuti dello chef, per cominciare: una stuzzicante insalata di nervetti con cannellini e cipolle all’agro, molto fresca e, soprattutto, indovinata come starter. E una polpettina fritta di ricotta ed erbette, croccante e delicata. La conferma di una buona mano nella frittura verrà poi con l’antipasto vegetale, ricco di verdure (e ricco anche nelle porzioni) e reso ancor più goloso da un supplì mignon.

Sm’All, il gran fritto

Tra i primi piatti si va dai tradizionali ravioli di ricotta con pomodoro e basilico agli spaghetti con alici e finocchietto, ai più robusti gnocchi con sugo di castrato. Davvero gustose le fettuccine al ragù bianco di faraona, ben legate e mantecate, grazie ad una sfoglia porosa, consistente seppur leggera. E, soprattutto, tirata (e tagliata) a mano, cosa che regala un pizzico di commozione — almeno a chi ricorda le fettuccine di casa, sempre quasi tutte diverse tra loro.

Sm’All, le fettuccine al ragù di faraona

Delicata e convincente anche la parmigiana di zucchine, un po’ più robusta e saporita (oltre alla pancetta c’è anche il pecorino) la vignarola; mentre è ancora l’atmosfera casalinga che evocano le polpette alla cacciatora, semplici e confortevoli, con carne tenerissima e l’accenno inconfondibile di noce moscata.

Sm’All, polpette alla cacciatora
Sm’All, la parmigiana di zucchine
Sm’All, la vignarola

A completare, una piccola carta dei vini, centrata quasi esclusivamente sul Centro-Nord, qualche buona bollicina, e la possibilità di un rosso o un bianco al bicchiere.
Per chiudere, un tiramisù di carattere: con il mascarpone e il caffè che dicono la loro, per capirci.

Sm’All, il tiramisù

Il conto medio, nel quale non trovate nè coperto nè servizio, è sui 40 euro.
Nel complesso un’esperienza soddisfacente, resa piacevole anche da un senso dell’ospitalità che ci è sembrato molto sentito e genuino.

Sm’All
Via Eleonora Duse, 1/e (Parioli)
Tel. 06 8068 7178
Aperto a pranzo e a cena (sabato solo cena)
Chiuso domenica
Anche servizio da asporto
www.smallvinoecucina.it

 

5 commenti

  • Angelina ballerina

    (28 giugno 2013 - 10:32)

    E’ un luogo fantastico, i piatti sono buonissimi, il cuoco bravissimo. I prezzi più che accettabili. Si capisce: mi sono trovata benissimo!

  • Angelina ballerina

    (28 giugno 2013 - 10:33)

    Ancora 22 giorni per il sito!!!!!

  • Ilaria

    (28 giugno 2013 - 10:56)

    parmigiana e polpette vincono sempre!!!! da provsre! gli spaghetti con alici e finocchietto devono essere buoni, ma sembra promettere tutto molto bene!

  • Angelina ballerina

    (28 giugno 2013 - 12:50)

    Le polpette sono insuperabili!

    • Rita

      (30 giugno 2013 - 15:13)

      Evvabbè cara Angelina, ma se hai qualche compartecipazione sugli utili….allora diccelo! :-)
      Scherzi a parte, mi sembra proprio da provare questo locale, bei piatti, bella presentazione,fantasiosi abbinamenti, complimenti allo chef!

I commenti sono chiusi.