Rosanna Marziale e l'olio a Lo Mejor de la gastronomia

Letture: 69
Rosanna Marziale

Si chiama “Biancadolio” il piatto presentato dalla chef casertana Rosanna Marziale al Concorso Internazionale dell’olio extravergine d’oliva “Lo Mejor de la gastronomia”, concluso nei giorni scorsi ad Alicante in Spagna, dove sono stati invitati, dopo lunga selezione, gli undici finalisti da tutta Europa, tra cui, per l’Italia, appunto la titolare del ristorante “Le Colonne” di Caserta e lo chef Portinari del noto ristorante “La Peca” di Lonigo in lizza per la VII edizione del Premio Internazionale di Cucina con olio extravergine di oliva “Jaén, paraiso interior”.

Biancadolio, il piatto presentato da Rosanna Marziale

Il piatto, presentato da Rosanna Marziale, era ovviamente ispirato dalla mozzarella di bufala con un riuscito abbinamento di gusti mediterranei: difatti su una piccola riggiola bianca, appositamente realizzata con il disegno di una foglia con l’oliva nell’incavo centrale, è stato servito un bocconcino di mozzarella adagiato nel siero di latte bufalino e da degustare facendolo scorrere su una polvere di pomodoro del pendolo.
All’interno del bocconcino era stato inserito pane cafone, riso fritto, concentrato di olio extravergine e acqua di pomodoro. Particolare la modalità del servizio, visto che ai commensali, oltre al piatto da degustare, è stata fornita una cuffia con Mp3 attraverso la quale ascoltare una registrazione teatralizzata sulla tipologia dei prodotti utilizzati per confezionarlo.

Un particolare del piatto

Il “Biancadolio”, che ha ottenuto significativi consensi di gradimento, è stato classificato al decimo posto, riconoscimento importante per Rosanna Marziale, alla sua prima ammissione in finale all’importante concorso internazionale dopo aver affrontato una lunga selezione. Nello stesso tempo una riuscita promozione per il tipico prodotto dei caseifici casertani, protagonista alla Fiera Internazionale dell’Alimentazione ad Alicante, che ha ospitato quest’anno il Concorso dell’Olio Extravergine d’oliva, il più importante in Europa.