Addio a Salvatore Esposito ex pizzaiolo storico del Trianon: fondò la pizzeria Carmnella

Letture: 407
Salvatore Esposito pizzaiuolo storico di Carmnella con Vincenzo suo figlio
Salvatore Esposito pizzaiuolo storico di Carmnella con Vincenzo suo figlio

di Tommaso Esposito

E’ giusto ricordare Salvatore Esposito così, ora che da poco ci ha lasciato.
Dietro al suo bancone nella pizzeria Carmnella ad ammaccare, poco prima che passasse la mano qualche anno fa a suo figlio Vincenzo.

Salvatore Esposito pizzaiuolo storico di Carmnella
Salvatore Esposito pizzaiuolo storico di Carmnella

Sta preparando una marinara.

Salvatore Esposito pizzaiuolo storico di Carmnella
Salvatore Esposito pizzaiuolo storico di Carmnella
Salvatore Esposito pizzaiuolo storico di Carmnella
Salvatore Esposito pizzaiuolo storico di Carmnella
Salvatore Esposito pizzaiuolo storico di Carmnella
Salvatore Esposito pizzaiuolo storico di Carmnella

La più buona che abbia mangiato negli ultimi anni.

La Marinara di Salvatore Esposito pizzaiuolo storico di Carmnella
La Marinara di Salvatore Esposito pizzaiuolo storico di Carmnella

Era stato il pizzaiuolo storico del Trianon prima che riaprisse la trattoria della nonna di sua moglie, Carmenella, appunto.
Addio don Salvatore!

6 commenti

  • Giustino Catalano

    (23 agosto 2015 - 19:49)

    Sono poche settimane che ne sento parlare nei racconti amirati ed entusiastici di Giorgio Moffa (ex proprietario del Trianon).
    Ne ho un vago ricordo dietro il forno del Trianon proprio. Sono vicino a Vincenzo per l’importante perdita.
    Va via un grandissimo Pizzaiolo partenopeo.

  • Marco Contursi

    (23 agosto 2015 - 20:01)

    Sai quante belle pizze potrà sfornare in Paradiso…..ha solo cambiato clientela.Riposa in pace don Salvatore.

  • Luciano Pignataro

    (23 agosto 2015 - 21:42)

    In questi momenti tristi bisogna essere orgogliosi: della storia che si tramanda di generazione in generazione, così radicata e profonda che difficilmente potrà essere messa in discussione da fuochi di paglia e mode dettate da esigenze commerciali.
    Salvatore ha dato il suo piccolo grande contributo a questa storia e il figlio Vincenzo è un erede che ha già mostrato di saper stare al passo con i tempi. Appena riapre io starò con gli amici più cari per ricordare Salvatore e abbracciare Vincenzo

  • Di frenna Maria

    (24 agosto 2015 - 11:28)

    Mi dispiace tanto. Vi ricordò con tanta nostalgia, frequentavo vostra figlia.le mie più sentite condoglianze un abbracciò a tutti voi

  • peppiniello

    (24 agosto 2015 - 15:47)

    La tradizione che si perpetua,è forse,il miglior ricordo.Che riposi in pace.

  • vincenzo esposito

    (24 agosto 2015 - 22:07)

    ringrazio tutti voi per le belle parole dedicate a mio padre mi avete commosso e dato forza ad affrontare un nuovo futuro

I commenti sono chiusi.