San Paolo Bel Sito (Na). Da Markus passione e danza tra i fornelli con Degustango

Letture: 164
Markus Degustango. Danza e Gusto

di Tommaso Esposito

L’incontro è stato fatale.
Markus e Caravantango.
Cucina e danza.
Gusto e sensualità.
Ragione e sentimento.
Tutto in una serata: Degustango.
Unica per ora, ma presto replicabile.
Tra i tavoli, nel vortice lento della passione e del canto.

Markus Degustango. La danza

Un menu sconvolgente.
Che sollecita i sensi e rimprovera il ventre.
Tutto nella mente, eppure guidato dal cuore.

Markus Degustango. Un tuffo nel Cantabrico

L’ Entrée : Un tuffo nel Cantabrico.
C’è una fragrante tegola al latte con acciuga del Cantabrico appunto, il tomino, il pomodoro secco, l’erba cipollina e l’aglio sbianchito. Una tempesta lunghissima tra le papille e le ciglia dell’olfatto.

Markus Degustango.Cornucopia la riconoscenza di Zeus

Antipasto: Cornucopia, la riconoscenza di Zeus
Un cono di sfogliatella riccia vuoto per accogliere sconcigli, calamari, mazzancolle, salmone. Conditi con agrumi, salsa di melograno, spuma di limone e maionese di riso. D’intorno effluvi di acqua di mare nebulizzati. Quasi un narghilè.

Markus Degustango. Dali’ il grande masturbatore

Primo primo. Ispirato al quadro di Salvador Dalì : Il grande masturbatore.

E’ una conchiglia con riso allo zafferano, vellutata bianca di pomodoro, una Saint-Jacques e fiori eduli. Un non risotto tenue e delicato fino all’evanescenza.

Secondo Primo. Ricordo di un profumo invitante.

Markus Degustango. Gli occhi bendati

Ci si benda. Sensuale la danzatrice scalza ricopre gli occhi della compagna.
Anche ai tavoli gli ospiti si bendano.

Markus Degustango. La Dea Bendata

S’indovina. Alla cieca. Come un gioco. E gioco sarà.

Markus Degustango. Tango ricordo di un profumo invitante. Le tre millefoglie

Tre millefoglie diverse. Le essenze schiacciate, essiccate di pasta e piselli, spaghetti aglio e olio, e candele al ragù. Il cuore della tradizione proiettato sulle scissure di Rolando, un po’ più su del paleocervcello e più in qua dell’amigdala.

Markus Degustango, i pani

Tanti pani nel cesto. Da lievito madre o conditi con cipolla, peperone, pancetta.

Markus Degustango. El Abasto

Poi un secondo secondo. El Abasto, la provvista, il mercato.
Scaglie di mussillo sfilettato coronate di papaccelle, pesto d’olive, cipolline fresche, patate affumicate e salsa di zucchine. In un canto il lembo di bianca scottona in carpaccio. Il trionfo del crudo.

Markus Degustango.Un invito la spuma di zucca

Al Pre-Dessert: Un invito ? Ed è subito spuma di zucca con il petalo di rosa rossa.

Markus Degustango. Cioccolato fume’

Al Dessert: Cioccolato Fumè. Il cornetto micro. Raccoglie tutto: profumi e sapori.
Qualche giro di Tango ancora. Nei calici i vini. Tanti.

Markus Degustango. Il tango ancora, ancora

Poi i saluti.
Anzi gli abbracci.
E l’applauso per Maurizio & gli Altri.
Ci vuole!

Markus Degustango. Maurizio De Riggi