Sannio doc Barbera 2009 Petrare

Letture: 64
Sannio DOC Barbera 2009 - Petrare DMC

PETRARE DMC

Uva: barbera del Sannio
Fascia di prezzo: da 1 a 5 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Con l’ultima vendemmia questa azienda castelvenerese guidata da Claudio Di Muccio e dalla moglie Mariamichela ci regala una riuscita etichetta ottenuta dal vitigno tipico del paese telesino. Sul mercato circa 4000 bottiglie caratterizzate da un eccezionale rapporto qualità-prezzo.

Il vino, piacevole e con tanto frutto, a differenza delle annate precedenti mostra una maggiore ricchezza olfattiva, con la marasca e la rosa a primeggiare. Il colore è quello tipico di questa varietà, con marcate damascature viola. In bocca la spinta acida sorregge l’alcol e la notevole aromaticità del vitigno.

Proprio sull’aromaticità la differenza più netta che si avverte rispetto alle versioni precedenti, mostrandosi baldanzosa ma ben aggraziata, a tratti caratterizzata da eleganza. Calice, dunque, mai stucchevole. L’altra nota piacevole è il finale pulito e lungo, con i frutti rossi che si avvertono sempre in primo piano.

Ultima nota piacevole da ricordare è l’ambiente di degustazione, una fresca serata di inizio maggio davanti al falò rituale dedicato a San Michele arcangelo, acceso nella centralissima piazza San Barbato. Il calice, chiamato ad accompagnare una gustosissima grigliata consumata all’aperto, ha mostrato tutti i suoi pregi.

Questa scheda è di Pasquale Carlo

Sede a Castelvenere, via Petrara, 2 – Tel. 0824.940464 – ettari 5 di proprietà – bottiglie: 27.000 – vitigni: barbera del Sannio, aglianico, sangiovese, falanghina, malvasia, trebbiano ed altre uvee autoctone

Un commento

  • pasquale

    (21 maggio 2010 - 23:01)

    buona anche la falanghina

I commenti sono chiusi.