#SaveRummo

Letture: 468
Save pasta rummo
Save pasta rummo

Nei giorni scorsi Benevento è stata colpita da un’alluvione enorme che ha causato danni ingenti in tutta l’area. Durante questo disastro ambientale il pastificio Rummo è stato duramente coinvolto. Macchinari, materie prime, quintali di prodotti sono andati distrutti creando un’enorme difficoltà per l’azienda: “ci basta guardare i volti degli operai per capire quanto sia grave quello che è successo”.

L'appello di Pasta Rummo
L’appello di Pasta Rummo

Il nostro mezzogiorno è sede di grandi realtà enogastonomiche. Tra queste figura l’eccellenza del marchio Rummo, azienda beneventana, dalla qualità unica, ha fatto conoscere la bontà della nostra pasta nel mondo.

Rummo: tra i marchi bandiera del mezzogiorno, valorizza il territorio e primeggia tra tutto la qualità. E’ al Sud che ha il cuore perché è proprio a Benevento, Campania che produce, creando proprio al Sud opportunità lavorative per tanti, valore aggiunto per tutti.

È per questo che dobbiamo aiutarla e, come Identità Insorgenti abbiamo deciso di aderire all’iniziativa lanciata da Luciano Lobosco. Per difendere le nostre produzioni, per valorizzarle in momenti di difficoltà come questo, per tutelare il nostro territorio.

L’idea è semplice, basta fare così:

1) Invitare tutti i nostri amici all’evento fb che è stato creato, a questo link.
2) Acquistare pacchi di pasta Rummo.
3) Postare sui social una foto del nostro pacco di con l’hashtag #SaveRummo.

Salviamo le nostre eccellenze, #SaveRummo.

Lucilla Parlato

4 commenti

  • elena mastrosimone

    (19 ottobre 2015 - 09:35)

    Ho sempre acquistato pasta Rummo insieme ad altre paste Gragnanesi ,e continuerò a farlo con dedizione.

  • Rolando

    (19 ottobre 2015 - 17:07)

    Ottima iniziativa.
    Sarebbe da implementare con un crowfunding.
    Oggi si invita ad acquistare la pasta. Quella che però trovo in commercio oggi non porta nelle casse del pastificio incassi immediati, ma agevola principalmente i rivenditori.
    Perché non pensare ad una raccolta fondi intesa come un pagamento anticipato.
    Un kg di pasta ogni tot € (una cifra che comporti il costo di produzione, la spedizione e una parte di offerta pro-ricostruzione)

  • Federica Pastabites

    (21 ottobre 2015 - 15:36)

    Questa mi sembra davvero un’ottima idea

  • luigi

    (22 ottobre 2015 - 15:30)

    Non conoscevo questo pastificio,pur venendo spesso a Benevento,adesso sto pubblicizzando la pasta 1) perché è un pastificio del sud 2) perche è buonissima

I commenti sono chiusi.