Scialatielli con il baccalà, o variazione di puttanesca

Letture: 2646
Scialatielli con baccalà

Le trafile di pasta vanno e vengono, ora l’alta cucina ha dimenticato gli scialatielli pur essendo molto amati a tutti

Ecco una ricetta molto adatta regalata da Bruno Macry

Scialatielli alla puttanesca di baccalà

Di

Ingredienti per 4 persone

  • 320 grammi di scialatielli freschi
  • 400 grammi di mussillo di baccalà
  • 1 spicchio d’aglio
  • 300 grammi di pomodorini “spunzilli” freschi
  • olio
  • peperoncino
  • 1 acciuga sottolio
  • prezzemolo e basilico
  • olive nere di Gaeta
  • capperi sottosale.

Preparazione

In una padella soffriggere lo spicchio d’aglio schiacciato nell’olio. Unire l’acciuga e lasciarla sciogliere.
Lontano dal fuoco, incorporare le olive snocciolate ed i capperi dissalati. Riportare sul fuoco e lasciare insaporire per circa 1 minuto.
Aggiungere i pomodorini aperti tassativamente con le mani. Cuocere a fiamma vivace per 5 o 6 minuti.
Unire il peperoncino ed il baccalà precedentemente spellato, diliscato e sfogliato. Continuare la cottura per altri 6-7 minuti sempre a fiamma vivace.
Scolare la pasta e farla saltare velocemente nel sugo con del prezzemolo e basilico freschi tritati.
È un piatto dal successo assicurato.
(*) si può sostituire il baccalà con dello stocco. In tal caso lo stocco va prima bollito per circa 10 minuti. Poi, una volta spellato, diliscato e sfogliato, si soffrigge per 5 minuti nel fondo di aglio, acciuga, olive e capperi, dopo di che si aggiungono i pomodorini e gli altri ingredienti.

Vini abbinati: Tramonti rosso