Serata di degustazione dei vini dell’azienda San Giovanni Al Ristorante Le Macine di Ascea Marina

Letture: 131
Ristorante Le Macine Mario Corrado ed Ida Budetta
Ristorante Le Macine Mario Corrado ed Ida Budetta

di Enrico Malgi

Finale col botto al Ristorante Le Macine di Ascea Marina del patròn Luciano Ferolla, dove da ottobre scorso si sono succedute con cadenza mensile alcune aziende vitivinicole cilentane che hanno fatto assaggiare i loro eccellenti vini ad un pubblico attento e competente.

Vini di San Giovanni
Vini di San Giovanni

Per chiudere in bellezza la stagione questo mese è salita alla ribalta l’Azienda Agricola San Giovanni di Castellabate dei coniugi Ida Budetta e Mario Corrado. Tre le etichette proposte in abbinamento con la squisita e territoriale cucina dell’affidabile cuoca Grazia Marra: Bianco Paestum Igt, Tresinus Bianco Paestum Igt e Castellabate Rosso Paestum Igt. Deputato alla mescita ed al servizio ai tavoli il sempre bravo ed esperto sommelier Oreste Angelico.

Bianco Paestum Igt 2015. Blend di fiano all’85% e piccole percentuali di trebbiano e greco. Vinificazione e maturazione in acciaio e vetro. Prezzo in enoteca intorno ai dieci euro.

Eccellente annata, che regala vini straordinari come questo bianco. Nel bicchiere risalta un classico colore paglierino. Pregnanti proposizioni odorose catturano le narici con un composito bouquet ricco di frutta bianca, di fiori gialli e di erbe aromatiche. L’ingresso del sorso in bocca è fresco, sapido, vivace, morbido ed elegante. In chiusura rimembranze ancora fruttate e floreali, che determinano uno sviluppo succoso e reattivo. Seducente ed appagante il retrogusto.

Tresinus Bianco Paestum Igt 2014. Fiano in purezza. Vinificazione e maturazione in acciaio e boccia. Prezzo finale in enoteca sotto i quindici euro.

Senza ombra di dubbio si tratta di uno dei migliori interpreti della viticoltura cilentana a bacca bianca, che tra l’altro ha razziato numerosi premi. Cromatismo già delineato sul paglierino carico. Bouquet avvolgente, che esprime un ventaglio olfattivo denso di odorose sensazioni tipicamente territoriali: pesca, fico, mandarino, biancospino, ginestra, timo e salvia. Bocca ampia e soddisfatta per freschezza, sapidità, morbidezza e soavità. E poi ancora in sottofondo un cotè erbaceo, associato ad un frutto puro e sensuale. Palato aggraziato e seducente. Fraseggio finale profondo, rinfrescante e persistente.

Castellabate Rosso Paestum Igt 2013. Classico blend campano di aglianico all’80% e saldo di piedirosso. Maturazione in acciaio e legno ed affinamento in boccia. Prezzo intorno ai dieci euro.

Bel colore rubino carico, coronato da sfumature purpuree. Naso intrigante e complesso, che aspira piacevoli e voluttuosi sentori fruttati del sottobosco e di prugna, intrecciati poi ad umori floreali, vegetali, balsamici, tostati e speziati di buona stoffa. In bocca entra un sorso potente, sontuoso e strutturato e connotato da una trama tannica ben tessuta; ma in contrapposizione il vino denota anche una gradevole freschezza, una carica glicerica ed un perfetto sviluppo palatale dinamico, seducente e ritmato. Incedere finale incalzante e persistente. Lunga serbevolezza.

 

Ristorante Le Macine

Ascea Marina (Sa) – Via Grisi, 14

Tel. 0974 972142 – Cell. 338 7732156

lferolla@tiscalinet.itwww.ristorantelemacine.eu

Sempre aperto a pranzo e cena.

Pasto completo 25,00-30,00 euro escluse le bevande

 

Azienda Agricola San Giovanni

Castellabate (Sa) – Contrada Punta Tresino

Tel. 0974 965136 – Fax 0974 2754259

info@agricolasangiovanni.itwww.agricolasangiovanni.it

Enologo: Michele D’Argenio

Ettari vitati: 4 – Bottiglie prodotte: 20.000

Vitigni: aglianico, piedirosso, fiano, greco e trebbiano