Serpico 2004 Irpinia igt

Letture: 42

FEUDI DI SAN GREGORIO
Uva: aglianico
Fascia di prezzo: da 40 a 45 euro
Fermentazione e maturazione: legno

Nella bella verticale di cui ho già avuto modo di parlare il 2004 ha sicuramente avuto molte carte a proprio favore. La prima è stata quella di poter giocare su un’annata molto equilibrata in vigna per i rossi in generale e per l’Aglianico in particolare nel corso della quale l’andamento climatico ha in qualche modo riequilibrato la tendenza alla concentrazione dovuta ai sistemi di impianto e alla vinificazione.ne sono usciti fuori in genere vino molto eleganti, fini da non confondere con sottili. In questo caso il Serpico si presenta con uno spettro olfattivo molto elegante, ricco di note balsamiche, ancora un pizzico di florale, e poi liquirizia, anche un po’ di cioccolato, note minerali accentuate. In bocca c’è un salto di qualità notevole per la sua applicazione tipica dell’Aglianico, una vena acidà notevole, pimpante, ben ammagliata comunque grazie all’equilibrio raggiunto dai tannini e all’alcol. Il Serpico 2004 prosegue la beva in modo lungo, appagante, davvero uno dei migliori del millesimo, capace di emergere in qualsiasi degustazione coperta. il finale è lungo, pulito, con ricordi papillosi che rimandano alle prime impressioni olfattive che regala una sensazione di comopiuta circolarità. A bicchiere aperto l’evoluzione del vino continua vivace e interessante, molto complessa, appagante. In questo caso un vino dal doppio volto, può essere infatti essere bevuto in maniera autoreferenziale, in stile anglosassone, opppure ben abbinati alle preparazioni di carne dell’alta ristorazione, per esempio allo splendido capretto di Tramonti cucinato da Mimmo Di Raffaele all’Hotel Caruso di Ravello.

Sede a Sorbo Serpico, Località Cerza Grossa
Tel. 0825.986266
Sito: http://www.feudi.it
Email: feudi@feudi.it
Enologi: team aziendale con la consulenza esterna di Mario Ercolino
Bottiglie prodotte: 4.000.000
Ettari: 320 di cui 240 di proprietà
Vitigni: aglianico, piedirosso, merlot, fiano, greco, falanghina, coda di volpe