Sfogliatella ripiena di manzo con peperoni agrodolci e riduzione di aglianico

Letture: 54

a cura di Marina Alaimo

Sfogliatella ripiena di manzo con peperoni agrodolci e riduzione di aglianico

Questa è una delle due ricette presentate dal bravo Carmine nello stand Ais Comuni Vesuviani durante Pomigliano Jazz. La voglio condividere con tutti voi.
14 fogli di pasta phillo (pasta a base di farina e strutto)
500 g di macinato di vitello
200 g di pane raffermo
100 g tra parmigiano e pecorino romano grattuggiato
2 uova
prezzemolo e basilico tritato
1 peperone giallo
1 peperone rosso
50 g di zucchero
50 g di aceto
1 bicchiere di aglianico del cilento
50 g di zucchero
aromi ( alloro, bacche di ginepro,chiodi di garofano)
Arrotolare il primo foglio di pasta phillo creando un piccolo tubo…adagiarlo alla base del secondo foglio e continuare ad arrotolare consumando
tutti i fogli uno per volta fino ado ottenre un tubo di circa 5 cm di spessore facendo attenzione a far uscire tutta l’aria e tenerlo ben stretto, conservare
in frigo Preparare il ripieno mescolando il macinato con il pane precedentemente ammorbidito in poca acqua e strizzato, i formaggi grattuggiati, le uove, basilico e prezzemolo tritato e le uova.
Cuocere i peperoni tagliati a julienne in padella, a metà cottura aggiungere lo zucchero e l’aceto e lasciar caramellare in un pentolino 50 g di zucchero e aggiungere il vino e gli aromi, e lasciar cuocere fino ado ottenere una salsa densa e liscia tagliare il tubo di pasta phillo a fette di circa 1 cm, aprire ogni fetta delicatamente partendo dal centro fino a creare una sorta di cornetto e riempire con il composto di carne e infornare per 20 minuti a 180 gradi.

Ho abbinato a questo piatto Aglianico Donnaluna 2007, Viticoltori De Concilis

Ricetta di Carmine Mazza, Il Poeta Vesuviano