Spaghetti cime di rapa e aringa di Cristian Torsiello

Letture: 1188
Spaghetti con cime di rapa e aringa (Foto Albert Sapere)

Questa ricetta è una delle mie preferite 2012. In attesa di vedere a quale scalino del podio va sistemata, ho chiesto la cortesia a Cristian Torsiello di regalarcela.
Vale da sola il viaggio a Valva da Arbustico

Sfogliare le cime di rapa
Tenere da parte alcune foglie crude e snollengare il resto in acqua salata per 7-8 minuti
raffreddare subito in acqua fredda
tagliare finemenete
Saltare con aglio e olio e frullare sino ad ottenre una crema omogenea
Preparare un fondi di padella di aglio, olio, peperoncino
Bagnare con brodo di pollo
Far terminare la cottura degli spaghetti avviata a parte nel brodo ottenuto
Aggiungere verso fine cottura la crema, le cime di rapa crude, l’aringa tagliata finemente e un goccio di colatura.
Servire in un piatto con alla base dei pomodori appassiti in forno ed un filo di olio extra vergine

2 commenti

I commenti sono chiusi.