Spaghetti olio e limone, Spavettielle cu l’uoglio e ‘o limone

Letture: 1337
Spaghettini olio e limone

di Tommaso Esposito

Una banale indisposizione e nonna Mariuccella ne approfittava per preparare questa ricettina.
“Renfresca ‘a panza.”
Diceva in quel suo dialetto che aveva origini nell’ottocento.
A me piacevano un sacco.
Assaje.
E il mal di pancia spesso era una scusa per farmela preparare.
Ne ho approfittato ora che nel giardino del mio vicino qualche limone verde si distingue tra le fronde.
Sarà ancora più profumata, quasi esotica immaginando che l’agrume sia lime.
E con il sole che arde sarà gustosa.

Olio spaghettini e limone

Ingredienti per 4 persone

Limone 1
Olio evo gr 80
Sale, prezzemolo q.b.
Spaghettini gr 350

Prezzemolo freschissimo

Procedimento

In una scodella versale l’olio e il succo di metà limone.
Preparare un emulsione.

Emulsione di olio e limone

Nel frattempo si è calata la pasta.
Levarla al dente e unirla ben scolata all’emulsione.
Con l’apposito attrezzo tirare riccioletti di scorza di limone sulla pasta.
Nel piatto con il prezzemolo.

Spavettielle cu l’uoglio e ‘o limone

7 commenti

  • Sergio Cima

    (22 giugno 2012 - 13:14)

    Non ci credo, li ho appena fatti e pure magnati (e postati su fb), ed eccoli qua nel blog! Perciò io adoro venire a leggervi… P.S. Ho usato il basilico, perché ho una pianta da fare invidia…

  • Lello Tornatore

    (22 giugno 2012 - 13:21)

    …35 gr.??? Ma sei sicuro Tommaso, ieri per me e per il Pigna ne abbiamo calati mezzo chilo!!! ;-))

  • Tommaso Esposito

    (22 giugno 2012 - 13:24)

    Ops
    350 gr

  • Giancarlo Maffi

    (22 giugno 2012 - 15:36)

    La solita grave e inopportuna ” appropriazione indebita di lavoro altrui” , lello: FLAVIA li ha calati. Tu hai solo fatto girare le mandibole.

    • Lello Tornatore

      (22 giugno 2012 - 16:31)

      Almeno così, ” IO” evito di fare brutte figure con le cotture…;-))

  • milady

    (22 giugno 2012 - 17:57)

    Freschezza!

  • Francesco Mondelli

    (25 giugno 2012 - 10:46)

    Nella divina costiera usano le linguine : non e’ una sottigliezza stilistica perche’ il piatto risulta realmente diverso.

I commenti sono chiusi.