Spigola all'acqua pazza

Letture: 117

Ricetta dei pescatori che, quando erano in mare, erano soliti cucinare il pesce che pescavano con l’acqua di mare. Pensarono poi di aggiungere un po’ d’olio per rendere il piatto più saporito. Schizzarono delle gocce dalla padella sul fuoco e gli uomini del mare dissero scherzosamente che il pesce era impazzito. Nacque così l’espressione “all’acqua pazza”.

Ingredienti per quattro persone

1 spigola da 800 grammi
pomodorini del piennolo
olio extravergine di oliva
prezzemolo fresco
1 spicchio d’aglio
sale

Pulite la spigola, sistematela in una padella con aglio e pomodorini sminuzzati. La cottura va fatta aggiungendo acqua, un filo d’olio e un pizzico di sale. Tenete sul fuoco per una decina di minuti e completate con una spolverata di prezzemolo fresco tritato al momento.


La Locanda, Salerno