Strozzapreti con pomodoro fresco, guanciale, taccole e pecorino di fossa dop

Letture: 320
Strozzapreti con pomodoro fresco, guanciale, taccole e pecorino di fossa dop
Strozzapreti con pomodoro fresco, guanciale, taccole e pecorino di fossa dop

 

Quando ho creato questo piatto, non appena assaggiato, ho sorriso… Una vera esplosione di sapori, di ricordi d’ infanzia e di primavera che mi hanno subito messo di buon umore. I ricordi dei profumi e dei sapori della campagna, della casa della nonna quando andavi a trovarla la domenica a pranzo…
la cucina è fatta anche di emozioni e ricordi.

su http://www.mysocialrecipe.com/

 

Strozzapreti con pomodoro fresco, guanciale, taccole e pecorino di fossa dop

Di

Ingredienti per Per 4 persone persone

  • n. 8 pomodorini
  • n.1 pomodoro cuore di bue
  • 100 g di guanciale tagliato a fette da 4 mm
  • 100 g di taccole
  • 70 g di pecorino di fossa dop
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • n. 7/8 foglie di basilico
  • n.2 spicchi di aglio
  • olio evo q.b.
  • origano q.b.

Preparazione

Iniziate rimuovendo le punte delle taccole, procedete mettendo le taccole a bollire in acqua fino a completa cottura, lasciatele leggermente croccanti, successivamente scolatele e raffreddatele in acqua fredda.
Tagliatele a pezzetti di 1-2 cm e in padella con aglio e olio saltatele per 5 minuti, ricordandovi di aggiungere anche il sale; se vi piace potete anche leggermente spolverarle con un po' di peperoncino.
A questo punto prendete il guanciale, fatelo a dadini e in padella antiaderente rosolatelo bene bene fino a farlo dorare, scolate in un panno carta il grasso in eccesso.
Passate ai pomodorini e al cuore di bue, fate i pomodorini in 4 parti, e il cuore di bue a dadini, e condite con olio, sale, pepe e origano.
Non vi rimane che mettere in cottura la pasta, quando questa sarà pronta in padella saltatela con le taccole e il guanciale. Successivamente aggiungete i pomodorini, saltate il tutto qualche minuto, giusto il tempo di far scaldare il pomodoro e spezzettate qualche fogliolina di basilico.
Impiattate, grattugiate a listarelle il pecorino di fossa, un filo di olio a crudo e... buon appetito!

Preparazione: 40 minuti

Vini abbinati: Bianchello del Metauro Superiore - Celso - Guerrieri