Taersìa Salento Bianco Igt 2013 | Voto 85/100, winner a Radici del Sud

Letture: 149
Taersìa Salento Bianco Igt 2012 Duca Carlo Guarini
Taersìa Salento Bianco Igt 2012 Duca Carlo Guarini

Azienda Agraria Duca Carlo Guarini
Uva: negroamaro
Fascia di prezzo: 9,00 euro in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio
Vista 5/5 – Naso 25/30 – Palato 25/30 – Non omologazione 30/35

Il vitigno negroamaro non finisce mai di stupire per la sua versatilità nel saper produrre vini rossi e rosati parimenti di eccelsa qualità e adesso addirittura anche un vino vinificato in bianco!

All’ultima edizione di Radici del Sud, infatti, è stato proposto il Taersìa Bianco Salento Igt 2013 dell’azienda Duca Carlo Guarini di Scorrano confezionato appunto col negroamaro, che è stato capace di conquistare la prima piazza assoluta da parte della giuria nazionale nella categoria del Gruppo Misto Vini Bianchi da Vitigni Autoctoni di Puglia e di Basilicata.

Soltanto acciaio e vetro per sette mesi di maturazione per un vino così giovane e dallo stile moderno, ricavato da una piccola parte del mosto fiore. Gradazione alcolica di appena dodici e mezzo.

Controetichetta Taersìa Salento Bianco Igt 2012 Duca Carlo Guarini
Controetichetta Taersìa Salento Bianco Igt 2012 Duca Carlo Guarini

Il colore che si intravede nel bicchiere è di un giallo paglierino chiaro e lucente. Al naso ntanto note di sambuco e di gelsomino; e poi sentori fruttati di pera e di mela, di salvia e di timo.. In bocca una piacevole scia fruttata e floreale già percepita all’olfatto, a cui dà manforte una polpa tenera e succosa, una briosa freschezza ed un’elegante morbidezza.

Leggera nota amarognola in sottofondo nel persistente ed avvolgente finale. Davvero un ottimo vino, venduto ad un prezzo imbattibile sotto i dieci euro. Bisogna farne scorta assolutamente. Da abbinare a piatti leggeri a base di pesce, di carni bianche e di latticini. Prosit!

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a Scorrano (Le) – Largo Frisari, 1
Tel. e Fax 0836 460288
info@ducacarloguarini.it www.ducacarloguarini.it
Enologo: Giuseppe Pizzolante Leuzzi
Ettari di proprietà: 700, di cui 70 vitati
Bottiglie prodotte: 200.000
Vitigni: negroamaro, primitivo, malvasia nera, bombino e sauvignon blanc