Tagliatelline al prosciutto con radicchio e mandorle

Letture: 140
Tagliatelline al prosciutto con radicchio e mandorle

 

di Virginia Di Falco

Avete a casa del buon radicchio rosso e non volete finirlo in insalata? Un finale di prosciutto crudo dolce? Bene. Procuratevi delle mandorle sgusciate da ridurre in granella nel mortaio e, soprattutto, del buon parmigiano — magari compiendo una buona azione comprandolo da uno dei tanti produttori danneggiati dal terremoto. Ecco una ricetta per condire delle tagliatelline di pasta fresca all’uovo giocando un po’ con il dolce e l’amaro degli ingredienti.

Ingredienti per 4 persone:
500 gr di tagliatelline all’uovo
1 cespo di radicchio rosso
150 gr di prosciutto crudo da tagliare a cubetti
100 gr di parmigiano grattugiato
100 gr di granella di mandorle
½ cipolla ramata di Montoro
olio extravergine di oliva q.b.

qualche foglia di basilico

Fare ammorbidire la cipolla in una padella larga con l’olio.

Aggiungervi i cubetti di prosciutto e lasciare andare qualche minuto a fuoco lento, facendo attenzione a non farlo bruciacchiare.

Mentre si aspetta che l’acqua per la pasta arrivi a bollore, tagliare a strisce grossolane il radicchio e unirlo al prosciutto, facendolo appassire per non più di due minuti.

Spegnere il fuoco e aggiungere all’intingolo il parmigiano ed eventualmente un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta, se si gradisce un effetto cremina.

Scolare e spadellare le tagliatelle per un solo minuto. Prima di servire, completare il piatto con granella di mandorle a piacere e qualche foglia di basilico fresco.

5 commenti

  • Lello Tornatore

    (27 maggio 2012 - 12:30)

    Bravissima Virginia, ottima selezione di ingredienti, sia per la cipolla ramata che per il parmigiano…soprattutto in questo momento!!! Per il radicchio, non so…potrebbe servire ad aiutare la causa della Tanzania…;-))

  • milady

    (27 maggio 2012 - 15:05)

    piacevole intingolo, soprattutto con l’effetto cremina!

  • In Cucina da Eva

    (27 maggio 2012 - 23:54)

    ma sono bellissime! immagino il sapore!!

  • marella

    (28 maggio 2012 - 07:32)

    Complimenti, adesso facciamo anche sperimentazione…
    Servono cavie?Siamo disposti.
    Scherzi a parte penso sia un primo piatto buono ed eqilibrato,brava VIRGINIA1

  • ANNA PESENTI

    (28 maggio 2012 - 09:34)

    Bella e invitante ricetta, la proverò sicuramente, è un piatto unico, equilibrato
    per cui ottimo anche per la dieta.

I commenti sono chiusi.