Teano, (CE). Cioccolateano la festa del cioccolato

Letture: 511
Pozzo delle delizie Cioccolateano

di Phyllis De Stavola

Grande affluenza di visitatori attirati dalle ghiottonerie e intrattenuti dalla musica

Come nel film ‘Chocolat’ di Hallström del 2000,  in cui in una ventosa notte di fine anni ’50 Vianne (Juliette Binoche) e la sua bambina giungono nel paesino di Lansquenet-sous-Tannes, tra Toulouse e Bordeaux in Francia, per poi aprire un raffinato negozio di cioccolata e consigliare a ciascun abitante la praline dei propri desideri, così in una ventosa serata d’inizio autunno nello scorso week-end del 15-16 ottobre 2011, tanti golosi di cioccolato sono stati richiamati nel centro storico della cittadina di Teano, nell’alto casertano, dalla manifestazione Cioccolateano, giunta
alla settima edizione.

Piazza Umberto I, Piazza Vittoria, Piazza Municipio e Corso Vittorio Emanuele II sono divenuti per due giorni unico affollato teatro di stand gastronomici, chocolate show, degustazioni, laboratori artistici , ravvivati dal ritmo ChocoJazz.

Tavolette di cioccolato con le nocciole

Difficile per i ghiotti di cioccolato – sia esso fondente, al latte, bianco – scegliere tra cioccolatini, praline, tavolette, lecca-lecca, caramelle, gelati, e tra i dolci quali mostaccioli, bombe, cornetti, focaccia alla nutella, o ancora: cioccolata cremosa al bicchiere, bicchierini di cioccolato per la degustazione di distillati (rum e grappa), barattoli di crema gianduia, ed infine  proposte insolite sia dalle evocazioni esotiche quale il chocokebab, sia nostrane come la pasta artigianale al cioccolato – in vari formati!

Cioccolateano Piazza Umberto I

Cioccolateano è una vera e propria “festa del cioccolato” organizzata annualmente dal 2005 dalla Proloco Teano ‘Teanum Sidicinum’ nella seconda settimana del mese di ottobre. Roberto Feroce, Presidente dell’Associazione, rileva che la manifestazione cresce annualmente per numero di espositori – da soli 3 espositori presenti nel corso della prima edizione a 13 nel 2011 – e di visitatori. Bambini e adulti hanno l’occasione di diventare ‘Charlie’ – il protagonista del film di Tim Burton del 2005) per due giorni in una ‘Chocolate Factory’ europea di antiche origini.

ChocoJazz della Mò better band
Musicisti della Mò better band

Tra gli espositori in primis cioccolatterie ovvero produttori artigianali di cioccolato: ‘Fratelli Todisco’  di Sant’Antonio Abate (Napoli), ‘Il Galletto’ di Napoli, ‘Pieretti’  di Cascano (Caserta), ‘Paolillo’ di Caserta, ‘Oliva’ di Aversa (Caserta), Dolce Amaro di Monteroduni (Isernia), CioccoPapa (Isernia); distributori commerciali di Teano: ‘Peccati di Gola’ e ‘Bar Cristal’; la Cornetteria ‘Le Diavolette’  esclusivista del chocokebab; l’Enoteca ‘Il Grappolo’, la Pizzeria ‘Ma tu vuliv’à pizza’ ed un’azienda di impiantistica ‘Rogifer’, quest’ultimi tutti di Teano.

Focaccia calda con la nutella

La Proloco ha proposto nel proprio stand i laboratori creativi di cioccolato rivolti principalmente ai bambini.

Uno dei laboratori di cioccolato

Da leccarsi i baffi! Fanno sorridere inoltre l’originalità di forme proposte dagli artigiani cioccolatieri come moka per il caffè, utensili del falegname, animaletti vari.

Pasta artigianale al cioccolato
Animali e oggettistica di cioccolato in confezioni regalo
Uno degli oggetti esposti nella Mostra '150 anni dei valori e delle attività'
Utensilerie della quotidianità esposti nella Mostra '150 dei valori e delle attività'

Per ricordare i 150 anni dell’Unità d’Italia, inoltre, una gigantesca torta al cioccolato con la forma del Bel Paese è stata esposta e divorata in breve tempo. Nel corso della manifestazione è stata allestita Mostra dedicata ai ‘150 anni di valori e degli oggetti che hanno unito’ nella centrale Chiesa dell’Annunziata.

Ghiottonerie al cioccolato

In esposizione utensilerie degli antichi mestieri quale il barbiere, oggetti della quotidianità domestica come i vecchi ferri da stiro, vari dispositivi tecnologici che si sono susseguiti nell’ultimo secolo e mezzo come antiche macchine da scrivere, ed altro ancora come le banconote in disuso. Nell’ambito della mostra, lo scultore Elio Conte ha realizzato un bassorilievo su una spessa tavoletta di cioccolata in cui ha inciso i due storici personaggi Giuseppe Garibaldi e Vittorio Emanuele II nell’atto d’incontrarono a Teano il 26 ottobre 1960.

Confetti al cioccolato

Antonio Feola, Direttore Artistico del Teano Jazz Festival (importante appuntamento nazionale che ha luogo ogni anno nel mese di luglio), racconta che per l’edizione 2011 di Cioccolateano, è stata invitata la ‘Mò better band’, una marching brass band abruzzese di 16 giovani musicisti.

Scultore Elio Conte intento a realizzare un bassorilevo di cioccolato raffigurante lo storico incontro a Teano
Maxi barretta all'ingresso della mostra '150 anni di valori' nella Chiesa dell'Annunziata

La marching band, banda itinerante tra le strade e le piazze del centro storico, ha contribuito a dare un ulteriore tocco festoso alla manifestazione, in sintonia con le idee della Proloco Teanum Sidicinum e dell’Associazione Culturale Teano Musica.

Pro Loco Teano – Teanum Sidicinum

Piazza Municipio, 1

81057 Teano (CE)

www.prolocoteano.it

Associazione Culturale Teano Musica

Via Orto Ceraso, 2

81057 Teano (CE)

Tel. 0823-885354

www.teanojazz.org