Tecum Aglianico del Vulture Doc 2013 – D’Angelo

4/7/2017 742
Tecum Aglianico del Vulture Doc 2013 D'Angelo
Tecum Aglianico del Vulture Doc 2013 D’Angelo

di Enrico Malgi

“Nec sine te nec tecum vivere possum” (Non posso vivere con te, né senza di te, come dicono in coro Ovidio e Marziale). Invece, al contrario, “si deve e si può vivere” con il Tecum Aglianico del Vulture Doc della storica Casa Vinicola D’Angelo di Rionero in Vulture, perché è un ottimo vino davvero.

In questi giorni ho provato il millesimo 2013. Macerazione che dura dieci giorni e poi il vino viene affinato per un anno e mezzo in botti grandi da 52 hl e poi in tonneaux da 500 litri. Elevazione in vetro. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo finale della bottiglia intorno ai 20,00 euro.

Controetichetta Tecum Aglianico del Vulture Doc 2013 D'Angelo
Controetichetta Tecum Aglianico del Vulture Doc 2013 D’Angelo

Colore rosso rubino vivo e lucente. Timbro olfattivo segnato da riverberi fruttati di sottobosco e di amarena e da evoluti toni floreali. Insistenti e nitide le percezioni speziate,  nuances resinose, note minerali e le vibrazioni leggermente fumé in sottofondo. Il coté terziario risalta poi la balsamicità, la torrefazione e la tabaccosità. Ottimo dosaggio del legno, sicuramente non invadente. Approccio in bocca del sorso austero, corposo, strutturato e permeato da un rigore aristocratico, fine, succoso e seducente. Incisiva freschezza palatale. Solida intelaiatura portante. Tannini superbi, penetranti e masticabili. Allungo finale godibile e persistente. Vino ancora in piena fase di spinta. Da preferire su capretto al forno, canestrato di Moliterno e ventresca di Rionero.

Sede a Rionero in Vulture (Pz) – Via Padre Pio, 8
Tel. 0972 721517 – Fax 0972 723495
dangelowine@tiscali.itwww.dangelowine.com
Enologo: Rocco D’Angelo
Ettari vitati: 35 – Bottiglie prodotte: 300.000
Vitigni: aglianico, merlot, chardonnay, pinot bianco e moscato

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *