Tendenze: lo chef in pizzeria. Mimmo Vicinanza alla Madia di Salerno

8/8/2017 2.4 MILA
Mimmo Vicinanza e Maurizio Somma nel 2009 al Papavero

Mimmo Vicinanza lascia l’Osteria del Taglio a Salerno dopo quattro anni per andare…in pizzeria!
Si tratta di un progetto innovativo probabilmente destinato a fare tendenza.
Dall’inizio di  settembre l’ex cuoco del Papavero di Eboli infatti proporrà dei piatti a pranzo alla pizzeria Madia all’Irno Center, una delle nuove aperture registrate quest’anno in una città che finalmente esce dalla banalità omologata. Oltre al ritorno di Pietro Rispoli, citiamo Pescheria dove è indispensabile prenotarsi e i Feudi san Gregorio all’Embarcadero tra i ristoranti, Re Danari, Regina Margherità di Andrea Paolella, Radici tra le pizzerie. Tutti nell’ultimo anno.
Piatti d’autore a pranzo, dunque, per diversificare l’offerta e la domenica una proposta di tradizione, dalla genovese al ragù.
Il vantaggio è che la Madia dispone di un grande parcheggio coperto gratuito ed vicina all’uscita autostradale di Fratte.
Auguri a Mimmo Vicinanza dunque, cuoco non mediatico, grande professionista e complimenti alla famiglia Iannuzzi per una scelta originale e innovativa.
Non è più la pizza a completare l’offerta di un locale ma la cucina che arricchisce la proposta della pizzeria.
Con il vantaggio del forno a legna!

 

Un commento

    Domenico

    (8 agosto 2017 - 11:15)

    Volevo precisare che lascio l’osteria. A fine agosto, la mia è stata una scelta di vita dovuta dal fatto che sono da poco diventato papà e quindi dedicarmi la sera alla mia famiglia colgo l occasione per esprimere la mia gratitudine a Francesco Costantino e pinella Fasano che in questi 4 anni e più mi hanno dato la possibilità di esprimermi al meglio e di aver sposato il mio modo di fare ristorazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *