Terremoto Toscana: Vincenzo Guarino al Castello di Spaltenna, Bracali rompe con il San Felice

Letture: 239
Vincenzo Guarino
Vincenzo Guarino

Vincenzo Guarino ha lasciato l’Accanto all’Angiolieri. E vabbé. Ma adesso la notizia qual è? Che andrà a lavorare al  Pievano di Castello di Spaltenna a Gaiole in Chianti dove c’era un allievo di Antonio Guida: Francesco Borraccino, che voci accreditate danno in arrivo al relais San Felice che ha interrotto il raporto di consulenza con Francesco Bracali. Sarebbe questa la volontà di Danilo Guerrini, ex Pellicano, e direttore proprio al San Felice.

Si accresce così la pattuglia di campani impegnati in Toscana, dal bistellato Giuseppe Mancino al Piccolo Principe di Viareggio a Cristoforo Trapani de La Magnolia. Ma ricordiamo anche lo storico Gioacchino Pontrelli Da Lorenzo e Nello Cassese di Castel Monastero a Castelnuovo Berardenga