Testaccio: Cristina Bowerman porta gli chef al mercato

Letture: 136
Lo staff del banco Romeo al mercato di Testaccio
Lo staff del banco Romeo al mercato di Testaccio

di Virginia Di Falco

Cristina Bowerman non si ferma mai. Per chi non la conosce, una specie di folletto iperattivo dai capelli rosa che si muove ogni giorno tra il suo Glass Hostaria, ristorante stellato a Trastevere, il forno e la cucina di Romeo, locale di tendenza a Prati e, da un paio di mesi, il banco al nuovo mercato di Testaccio. Una postazione doppia in realtà, con i gelati artigianali da un lato e dall’altro il banco con cucina che si presenta proprio come i pizzicagnoli di una volta. Ci trovate infatti pasta, conserve, mozzarella di bufala di Paestum oltre ad una bella selezione di formaggi e salumi. Ma, soprattutto, il pane e i dolci del forno di Romeo.

pane romeo

La cucina serve a preparare piatti da asporto cosi come panini gourmet che variano ogni giorno. Quello che trovate scritto sulla lavagna è solo un suggerimento: tra i diversi tipi di pane, le salse e i piatti preparati al momento non si ha che l’imbarazzo della scelta per inventarsi il proprio panino. La squadra di giovani che Cristina ha reclutato è molto motivata. Emiliano Valenti, Fabrizio Silvano, Fabio Menna, Maria Loredana Ziccarelli e Andrea Schina sono ragazzi sempre col sorriso, preparati e con la cortesia delle botteghe d’altri tempi.
Molto buono il panino con polpo e patate, combinazione sempre vincente esaltata qui dalla carne soda e tenera del polpo con il suo nero. Rustico, ma di grande soddisfazione, il panino con pecorino di Pienza, battuto di carciofo alla romana e patanegra.

Romeo al mercato Testaccio, panino polpo e patate
Romeo al mercato Testaccio, panino polpo e patate
Romeo al mercato, panino con pecorino patanegra e carciofi
Romeo al mercato, panino con pecorino patanegra e carciofi

Da sabato 27 febbraio la novità: Chef al mercato. Cristina apre il suo banco agli chef più conosciuti di Roma (e tra qualche mese anche a molti non romani). L’idea è quella di ospitare ogni settimana uno chef che cucinerà un piatto ‘da passeggio’ proprio per vivere l’atmosfera del mercato, ideato per l’occasione e quindi unico. Non si tratta qui di ridurre la cucina dei grandi chef in piatti pop ma di creare uno scambio divertente tra sapienza dei cuochi e tutto ciò che offre il mercato a partire dalle verdure dei banchi vicini. Non a caso gli chef in programma si sono tutti fatti conoscere dal grande pubblico anche per la loro vivacità e curiosità professionale in occasione dei diversi eventi di promozione della cucina italiana.

Il primo a cominciare sarà Gigi Nastri conosciuto per la sua esperienza al Settembrini e alla Gazzetta di Parigi.

Gigi Nastri
Gigi Nastri

Seguiranno poi Giulio Terrinoni, da meno di un anno alla guida del Per Me, con la sua originale formula dei Tappi;

Giulio Terrinoni
Giulio Terrinoni

il giovane Marco Martini, che proprio al Testaccio ha portato una Stella Michelin con Stazione di Posta;

Marco Martini
Marco Martini

e Davide Del Duca chef di Osteria Fernanda.

Davide Del Duca
Davide Del Duca

Questo nel dettaglio il calendario:

Sabato 27 febbraio ’16 Ore 12.00 – 15.00 Luigi Nastri

Sabato 12 marzo ’16 Ore 12.00 – 15.00 Giulio Terrinoni

Sabato 19 marzo ’16 Ore 12.00 – 15.00. Marco Martini

Sabato 26 marzo ’16 Ore 12.00 – 15.00 Davide del Duca

A seguire ci saranno poi Franco Aliberti, Francesco Apreda, Cesare Battisti, Dino De Bellis, Claudio Gargioli, Luciano Monosilio, Dario Nuti, Mattias Perdomo, Davide Scabin, Angelo Troiani.

 

MERCATO TESTACCIO
Accessi da via Franklin, via Manuzio, via Galvani e via Ghiberti
www.mercatidiroma.com

ROMEO BANCO n° 30 e n° 44