Teverola, Caseificio Fattoria Gaia: la mozzarella di Fabio Cannavaro

Letture: 541
Fabio Cannavaro (2006) – foto Fattoria Gaia

di Antonella D’Avanzo

Intoniamo il più clamoroso coro della storia dello sport “Popopopopo-o” così come onomatopeicamente, è stato ribattezzato dai tifosi il brano “Seven Nation Army” dei White Stripes e riviviamo l’emozionante momento rimasto indelebile nella memoria e nel cuore degli italiani quando nel 2006 la nazionale di calcio italiana capitanata da Fabio Cannavaro vinceva i mondiali di calcio in Germania.

Fabio Cannavaro e i prodotti Fattoria Gaia – foto Fattoria Gaia

Sempre nello stesso anno, il campione entra a far parte della società Fattoria Gaia nata nel 2003, in qualità di presidente del consiglio di amministrazione diventando prima produttore e poi ambasciatore nel mondo della mozzarella di bufala campana.

mozzarella dop – foto A.D.

La gestione ordinaria è coordinata da Pino Serra, amministratore unico della società, che ha ereditato dai suoi predecessori la storia, la tradizione e la cultura della straordinaria lavorazione dell’oro bianco.

Fabio Cannavaro e Pino Serra – foto Fattoria Gaia

Le sinergie delle famiglie Cannavaro e Serra, forniscono l’opportuno mix di qualità per rendere la struttura sufficientemente snella e sensibile alle nuove e mutevoli esigenze del mercato e del cliente.

Il caseificio – foto A.D.

La Fattoria Gaia, una giovane azienda ma che ha alle spalle l’esperienza di tre generazioni nella produzione della mozzarella di bufala campana, con il suo stabilimento di produzione, una solida struttura societaria, il costante aggiornamento del processo produttivo che riesce ad armonizzare le tecniche tradizionali e artigianali con le nuove tecnologie, la selezione attenta dei fornitori ed una verifica costante degli allevamenti, la scelta di un management qualificato e la consueta attenzione al cliente, rappresenta una delle realtà di riferimento nel settore lattiero caseario bufalino.

il prodotto confezionato – foto A.D.

La maggior parte del latte lavorato proviene da due allevamenti in proprietà nel comprensorio area dop dell’agro Pontino, estesi su 31 ettari con circa 1000 capi, dove è stato effettuato un investimento di miglioramento e di ristrutturazione delle attrezzature agricole esistenti dotandosi di apparecchiature all’avanguardia nel settore che permette di monitorare costantemente la resa, la salute e le proprietà qualitative della produzione e degli allevamenti. Il controllo della qualità investe tutta la filiera.

Due maestri casari eseguono personalmente la lavorazione della mozzarella di bufala campana dop, la cui produzione avviene in vasche d’acciaio, la mozzatura è fatta in parte a mano e in parte a macchina, con l’aiuto di collaboratori specializzati.

Oltre alla produzione della mozzarella certificata troviamo anche la ricotta di bufala campana dop e, circa il 30 % del fatturato è destinato al mercato estero: Spagna, Germania, Portogallo, Francia, Olanda, Belgio, Inghilterra, Svizzera, Stati Uniti, Giappone, Sud Africa, Emirati Arabi, dove il prodotto arriva con efficienza e tempestività.

ricotta dop – foto A.D.

La Casearia è dotata di certificazione Halal, garantisce la preparazione secondo i criteri e i valori della legge islamica che consente di esportare il prodotto nei paesi arabi assecondando le necessità del consumatore musulmano.

Nei mondiali di calcio del 2006 sono stati fornitori ufficiali di “Casa azzurri”, dove,  per i calciatori della squadra italiana  avere  a tavola e mangiare il treccione di mozzarella era diventato scaramantico, fu visto come simbolo di augurio e fortuna sin dalla prima partita vinta.

Treccione di mozzarella – foto A.D.

Inoltre, forniscono periodicamente il loro prodotto a diverse squadre italiane di calcio nonché al sultano di Dubai.

Il caseificio è situato nelle vicinanze dei principali nodi di comunicazione autostradale, aeroportuale, ferroviaria, di navigazione marittima ed è aperto tutto l’anno compreso i festivi.

Di recente è stata realizzata un’operazione di joint venture societaria con partner americani per un massiccio inserimento nel mercato statunitense dove, in un prossimo futuro, è ipotizzabile la realizzazione di un sito di produzione.

L’azienda partecipa costantemente alle più importanti fiere nazionali ed internazionali di food.

 

La Fattoria Gaia S.r.l.

Stabilimento e punto vendita

Zona ASI di Teverola (Ce)

Telefono: 081 8911509 fax 081 8911478

Sito web: www.fattoriagaia.it

Mail: info@fattoriagaia.it

Orari di apertura:

dal lunedi al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 17:00

sabato e domenica dalle ore 09:00 alle ore 13:30

Visitabilità dell’azienda: per gruppi su appuntamento