Le ricette > gli antipasti > La Tavola di Pulcinella
2

Tortino di patate, spinaci e pesce bandiera

3 dicembre 2012

Tortino di patate, spinaci e pesce bandiera

 

di Tommaso Esposito

Tanto buono quanto semplice a farsi è questo antipasto.
Il pesce bandiera per il suo sapore è l’ideale.
E si giocherà anche sul passaggio tra diverse temperature e colori.
Dal basso verso l’alto.
Freddo, tiepido, caldo.
Giallo, verde, argento.
Dalla terra dei pomi all’azzurro del pesce.
Saporito.

Tortino di patate, spinaci e pesce bandiera. Gli ingredienti

Ingredienti per 4 persone

Patate a pasta gialla 400 gr
Spinaci in foglie scelti freschi 400 gr
Filetto di pesce bandiera fresco 400 gr
Pinoli 20 gr
Aglio 1 spicchio piccolo
Olio evo, timo fresco, sale q.b.

Procedimento

Schiacciare con una forchetta le patate sbucciate e lasciate raffreddare. Condirle con olio, sale e il succo dell’aglio pressato nell’apposito strumento. Lasciare riposare.
In padella con olio ben caldo versare gli spinaci e i pinoli e scottarli appena.
Tagliare il filetto di pesce bandiera in piccoli tranci di 4-5 cm, riporli dalla parte della carne in giù nella padella già unta con un filo d’olio così nella cottura la pelle non perderà il colore argenteo. Cospargere di timo, un filo d’olio.
Nel piatto con la formina larga 10 cm di diametro preparare la base di patate alta un cm. Versare un po’ d’olio.
Adagiare gli spinaci e pinoli tiepidi.
Infine in cima uno o due tranci del pesce bandiera.
Un po’ del sugo del pesce raccolto in padella, aggiustare di sale e un filo d’olio.
Resterete stupiti dai sapori.

Tortino di patate, spinaci e pesce bandiera

2 Commenti a “Tortino di patate, spinaci e pesce bandiera”

  1. Fabrizio Scarpato scrive:

    Una triglia può andare?

  2. Tommaso Esposito scrive:

    Certamente Fabrizio! Sara deliziosa!