Torzella e Peperone Cazzone: le meraviglie dell’orto napoletano

Letture: 214
Peperone cazzone rosso e giallo


di Monica Piscitelli

Non ha tregua l’attività di individuazione, censimento, caratterizzazione, censimento conservazione e valorizzazione delle risorse orticole tradizionali campane.
Grazie a Eureco e dal CRA Orticoltura, la Regione, negli anni, ha implementato una banca del germoplasma orticolo regionale consta di oltre 200 ecotipi e di molte centinaia di linee selettive ottenute nel corso delle attività di selezione.
Parallelamente ai progetti di recupero e conservazione del germoplasma, sono stati avviati programmi di valorizzazione e diffusione in coltura degli ecotipi collezionati per la creazione di filiere di prodotti tradizionali, iniziative di reintroduzione in coltura che incontrano sovente ostacoli nella difficoltà di gestione delle tecniche colturali, attualmente ben calibrate sulle cultivar commerciali. Per far fronte a questo problema, infatti, oltre a mettere a punto per le aziende agricole protocolli colturali efficaci, nell’ambito del suo programma di attività il Centro Orticolo Campano (istituito con deliberazione n. 282 del 4 marzo 2006) svolge una serie di iniziative dimostrative (di seguito il calendario).

Torzella e Peperone Cazzone: se non belli nel nome, di certo desiderabili nell’orto

la Torzella

La Torzella (Brassica oleracea L. var. acephala), detta anche “cavolo greco” o “torza riccia”, è una delle più antiche forme di cavolo, originatesi nell’area Orientale del bacino del Mediterraneo. Ha foglie carnose ricce, di colore verde scuro ed è molto e resistente al freddo. Nella storia recente questa pianta si trovava largamente coltivata negli orti della zona Acerrana-Nolana dalla quale è sostanzialmente quasi del tutto scomparsa nel dopoguerra. Una classica ricetta, la zuppa di torzelle, la vede infatti condita con salsa di Pomodoro San Marzano o come minestra Maritata. Ritrovata in un orto del Comune di Marigliano, in provincia di Napoli, ne è stato recuperato. E’ quindi stato messo a posto un importante tassello della biodiversità regionale che restituisce al presente un prodotto che possiede interessanti proprietà antiossidanti ed antitumorali.

Le prove di valutazione della risposta produttiva di Torzella al tipo di fertilizzazione azotata e alla densità d’impianto sono state condotte a partire dall’anno 2009 ad Acerra, presso l’azienda sperimentale “F. Marsocci” di Eureco,(responsabili R. Riccardi e P. Spigno) e a Scafati presso l’azienda del CRA-CAT (responsabile F. Raimo).
La ricetta delle Linguine alla Scammaro con la Torzella di Lino Scarallo.

Peperone cazzone giallo

Il peperone Cazzone, rosso e giallo, fino a 40-50 anni fa era tra le principali varietà di peperone che veniva coltivata nell’agro nocerino-sarnese. Poi, come molti altre cultivar antiche, ha subito gli effetti nocivi dell’avvento degli ibridi.
I semi originali sono stati reperiti presso vecchi agricoltori della zona e presso qualche vivaista a cui ancora qualche vecchio agricoltore si affidava per la produzione delle piantine.
Anche le prove di valutazione della risposta produttiva al tipo di fertilizzazione e alla densità d’impianto degli ecotipi di peperone “Cazzone rosso” e “Cazzone giallo” sono state condotte a partire dall’anno 2009 ad Acerra, presso l’azienda sperimentale “F. Marsocci” di Eureco,(responsabili R.Riccardi e P.Spigno) e a Scafati presso l’azienda del CRA-CAT (responsabile F.Raimo).

Il calendario (può subire modifiche) dei prossimi seminari organizzati per gli operatori e agricoltori dal Centro Orticolo Campano nelle diverse aree orticole per divulgare le attività dimostrative svolte, per garantire la massima rispondenza alle esigenze dei territori oltre che per la raccolta di preferenze e richieste degli operatori locali per lo sviluppo delle attività:

1 marzo 2011, ore 17 – Polverificio Borbonico di Scafati (SA) –
14 marzo 2011, ore 10 – Sala comunale Comune di Grottaminarda (AV)
28 marzo 2011, ore 17,00 – CeSA di Battipaglia (SA)
12 aprile 2011, ore 17 – CeSA di Sala Consilina (SA)

Per informazioni:
Centro Orticolo Campano:
Se.S.I.R.C.A. – A.Di Gennaro 081-7967334
CRA-ORT- A.Venezia 089-386208
CRA-CAT – L.Morra 081-8563632
EURECO srl – R.Riccardi 0823-611223.