Gli agriturismi più belli
3

Tramonti, Agriturismo Le Querce: braceria a chilometro zero

22 marzo 2016
Le Querce, il titolare Attilio affianco all'angolo dedicato alla carne con brace a vista

Le Querce, il titolare Attilio affianco all’angolo dedicato alla carne con brace a vista

di Francesca Faratro

Tramonti, il “polmone verde” della Costa d’Amalfi  patria di sapori antichi rimasti nel tempo

A poche centinaia di metri al di sopra dello specchio d’acqua sul quale si riflette la Costa d’Amalfi, sorge Tramonti, un paese denominato il “polmone verde” dell’intera zona costiera e costituito da ben 13 frazioni.

Il territorio prende il nome dalla sua configurazione morfologica, “intra montes ubertas”, ovvero terra tra i monti, luogo che custodisce tutt’oggi numerose coltivazioni di prodotti tipici locali e ricette antiche trapelate di generazione in generazione con la massima attenzione rivolta alle materie prime e ai cibi autoctoni.

Patria di vitigni come il tintore, aglianico e piedirosso (comunemente chiamato “per’ e’ palummo”), Tramonti è il posto ideale per assaporare, accanto ad un bicchiere di vino, i sapori tradizionali  proposti da diverse aziende agrituristiche che suggeriscono menù a km 0 con l’attenzione sulla scelta di pregiati tagli di carne cotta sulla brace ed accompagnata da sfizi e piatti di un tempo.

In Località Chiancolelle, a pochi passi dal Valico di Chiunzi, vi è l’Azienda Agrituristica “Le Querce”, gestita dall’intera famiglia Esposito.

Il ristorante, con spazioso parcheggio esterno, è raggiungibile attraverso una strada che porta alla parte più alta della montagna dalla quale è possibile godere di uno splendido panorama che da un lato volge lo sguardo al mare costiero, dall’altro invece, all’ampia distesa dell’Agro Nocerino Sarnese.

Il locale, costruito in gran parte da legno e pietre vive, accoglie i clienti in una tipica aria di casa ed un’ampia scelta di proposte che raccontano la storia di una terra antica come quella di Tramonti.

Taglieri di legno fanno da benvenuto con verdure biologiche preparate in svariati modi, salumi ottenuti dalla lavorazione del proprio bestiame, mozzarella Fior di Latte di Tramonti e piccoli sfizi proposti in base alla stagione, il tutto accompagnato da focacce cotte in forno a legna.

Le Querce, antipasti misti serviti su taglieri di legno

Le Querce, antipasti misti serviti su taglieri di legno

 

Le Querce, antipasti di salumi misti

Le Querce, antipasti di salumi misti

 

Le Querce, focaccia cotta in forno a legna

Le Querce, focaccia cotta in forno a legna

Si continua con i primi, con i classici gnocchi prodotti unicamente a mano e conditi con sugo di pomodoro fresco, varie  proposte di pasta ripiena ed i piatti forti della casa come le pappardelle al sugo di cinghiale e la pasta e patate “allardata” con lardo e aglio soffritto.

Le Querce, pasta e patate allardata con lardo ed aglio soffritto

Le Querce, pasta e patate allardata con lardo ed aglio soffritto

Ma fra le varie scelte, il must della casa è la carne: tagli di prima scelta cotti su una brace a vista posizionata direttamente in sala e attentamente seguiti durante la fase di cottura dal titolare Attilio, il quale da anni propone al cliente prodotti coltivati nei poderi di famiglia e selezioni di carne allevati in loco.

Fiorentine, costine di agnello, pollo, salsiccia e cinghiale, sono i protagonisti di grigliate miste servite accompagnate da patate fritte e funghi porcini, connubio perfetto per intenditori e palati che vanno alla  ricerca di sapori autentici e di qualità.

Le Querce, fiorentine in fase di cottura

Le Querce, fiorentine in fase di cottura

 

Le Querce, cottura della carne sulla brace

Le Querce, cottura della carne sulla brace

 

Le Querce, grigliata di carni miste

Le Querce, grigliata di carni miste

Immancabile l’accompagnamento di vino, obbligatoriamente rosso e di Tramonti!

Per completare la cena, da provare sono i dolci fatti in casa, serviti con il celebre liquore nato a Tramonti presso un antico convento: il concerto, bevanda alcolica ottenuta con circa quaranta erbe e preparata con l’aggiunta di zucchero, caffè ed orzo.

Una vera e propria rarità elaborata ancora oggi dalle massaie del posto le quali, a fine pasto, sono solite offrire ai propri commensali, uno sciroppo denso e profumato che racconta in un sorso, la storia di un luogo semplice che ha saputo conservare negli anni le tradizioni di un popolo come quello di Tramonti.

 

Agrituristica Le Querce

Località Chiancolelle

Tramonti (Sa)

Tel. 338.2032931

3 Commenti a “Tramonti, Agriturismo Le Querce: braceria a chilometro zero”

  1. Marco contusi scrive:

    Proprio a fianco a questo agriturismo c è la azienda zootecnica,Antonia Rastelli che fa un caciocavallo eccellente da vacche proprie.Andateci.

  2. enzo scrive:

    ciao marco , visto che sei un conoscitore della zona, mi indichi un percorso agevole magari anche un po piu lungo per arrivare a tramonti?
    partenza da ercolano
    grazie mille

  3. Marco contusi scrive:

    Enzo l unico modo è da angri…..da Ercolano esci Amgri sud(la prima uscita che incontri è angri nord) e poi segui per il valico di Chiunzi.Non è terribile la strada,solo qualche curva.