Tramonti bianco 2005 Costa d’Amalfi doc

Letture: 72

SAN FRANCESCO

Uva: biancolella, pepella, falanghina
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Ancora una nuova azienda che si affaccia nel panorama vinicolo campano: la San Francesco. Situata a Tramonti nel cuore verde della Costa D’Amalfi, l’azienda San Francesco è stata fondata da Chiara Di Palma nel 2004. I vitigni coltivati sono il tintore ed il piedirosso per i rossi, mentre per i bianchi si raccolgono le uve di falanghina, biancolella e pepella. L’enologo è il bravo Carmine Valentino. Il vino è il Tramonti Bianco 2005 Costa D’Amalfi Doc che in degustazione ha dato dei promettenti risultati. Alla vista ha avuto l’eccellenza come succede spesso con i vini della nuova generazione. Al naso, «ottimo» all’intensità e «buono» alla persistenza e alla finezza. I sentori percepiti ricordavano la frutta bianca non esotica come la pesca e la prugna. Al gusto, invece, è stato «ottimo» alla persistenza (lunga e piacevole) e «buono» all’intensità e alla finezza. Per il resto è fresco, sapido ed ha note minerali che ne asciugano il palato, caratteristiche tipiche per vini di questa zona. Pronto da bere, ma la sua consistenza, secondo me, gli permette di essere consumato anche fra due/tre anni. La gradazione alcolica e di 13 gradi. L’abbinamento ideale e naturale è con le acciughe fresche cotte al vapore, con il pescato nobile (cernia, spigola, dentice) preparato al forno e con le verdure fresche di stagione appena saltate in padella. Con la stagione calda in arrivo lo consiglio anche come vino da spiaggia da consumare come aperitivo dove contemporaneamente si percepiscono gli odori marini.

Questa scheda è di Diodato Buonora

diodatobuonora.blog.tiscali.it/

Sede a Tramonti, Via Sofilciano 18. Tel. 089.876748. Enologo: Carmine Valentino. Ettari: 7 di proprietà.  Bottiglie prodotte: 15.000. Vitigni: piedirosso, tintore,  falanghina, biancolella, pepella.