“Ieri, Oggi, Domani” a Napoli, cucina di tradizione vicino la Stazione

Letture: 2817
Ieri, oggi, domani
Ieri, oggi, domani

di Dora Sorrentino

“Ieri, Oggi, Domani” è un vero e proprio progetto che racconta un percorso che parte da Ieri, quando questo locale in Via Nazionale numero 6 si chiamava “La Fila”, dove si proponeva cucina tipica partenopea e pizzeria e dove si era accolti da un personaggio che ha fatto storia nel panorama gastronomico napoletano, per la sua accoglienza calorosa: la signora Elvira. L’Oggi è rappresentato da un locale completamente ristrutturato, nato per omaggiare tre artisti che hanno reso onore a Napoli: Vittorio De Sica, Sofia Loren e Marcello Mastroianni. Sulle pareti, infatti, complementi d’arredo che raccontano i tre artisti, concessi gratuitamente dalla Filmauro Srl.

Ieri, oggi, domani, crocchette
Ieri, oggi, domani, crocchette

A fare da regia in questo locale c’è Maurizio Cortese. “Ieri, Oggi, Domani”, infatti, è una nuova scommessa della consulenza di Cortese Way. Questo progetto prevede sempre le due formule: pizzeria e cucina. La prima è stata affidata ad uno dei giovani promettenti del mondo pizza: Enzo Bastelli. In carta pizze che valorizzano le eccellenze del territorio campano. La scelta varia tra le classiche, margherita e marinara, i ripieni bianco e rosso, a quelle strutturate in modo da far concentrare l’attenzione sui prodotti tipici di qualità.

Ieri, oggi, domani, pizza margherita
Ieri, oggi, domani, pizza margherita

Un esempio è la “Ieri, Oggi, Domani”, con fiordilatte misto bufala, peperoni di Pontecorvo D.o.p., salsiccia rossa di Castelpoto, olio extravergine d’oliva biologico Icante dell’azienda Il Cortiglio. In cucina ci sono due cuochi, che bella parola cuoco, come diceva Totò nella commedia Miseria e Nobiltà. Salvatore Acampa proviene dall’esperienza con la precedente gestione, mentre Gennaro Trematerra ha lavorato per vent’anni al ristorante Il Delicato di Largo Sermoneta. Da non perdere i piatti della tradizione, ed in particolare il ragù e la genovese, preparati alla napoletana, come si faceva una volta, seguendo rigorosamente le ricette di Cristina Lontananza, moglie di Maurizio. Anche la selezione dei vini e delle birre predilige etichette campane.

Ieri, oggi, domani, pasta e patate,
Ieri, oggi, domani, pasta e patate,

Il Domani è rappresentato dalla volontà dei due proprietari, Paola e Pasquale Casillo, di far conoscere un po’ il loro progetto in giro, non si sa mai qualcuno sia intenzionato a replicarlo altrove.

Ieri, oggi domani a Napoli
Via Nazionale, 6
Tel.081 206717
Aperto sempre

Un commento

  • vartan

    (11 ottobre 2016 - 15:32)

    Forse mi sbaglio..è passato del tempo. Ma nel vecchio locale c’era anche la frittata di maccheroni…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>