Il Sauro a Faicchio, vera trattoria nel cuore del Sannio

Letture: 1797

sauro

Piano piano ‘Il Sauro’, ristorante condotto a Faicchio dai fratelli Marino e Giovanni Maturo, si è conquistato un posto di rilievo nello scenario della cucina tradizionale matesina.
L’ultima sosta all’ombra della bella veduta delle cime che incastonano il paesaggio del Titerno risale a qualche settimana fa. Tutto è partito con una sorpresa di Biagio Federico, la terza anima del ristorante, quella nascosta tra i fornelli.

Biagio Federico
Biagio Federico

L’avvio affidato ad ottimi funghi porcini grigliati, con pecorino del Matese, uovo biologico in camicia con albume allo zafferano (breve cottura), granella di cioccolato fondente e pistacchi rinfrescato da qualche goccia di salsa piccante e menta, oltre che da olio extravergine d’oliva. In questo periodo autunnale meritano un cenno particolare proprio il carpaccio di funghi (porcini e, in caso di ricerche fortunati, i prelibati ovuli).

Il Sauro - Porcini versione grigliata
Il Sauro – Porcini versione grigliata
Il Sauro - Porcini versione carpaccio
Il Sauro – Porcini versione carpaccio

Sul palco salgono subito i salumi: materia prima indiscutibile e grande maestria nella lavorazioni delle carni e nella stagionatura e conservazione. Con orgoglio Marino decanta le caratteristiche di culatello, culaccia, capicollo, pancetta, salsiccia e soppressata, insomma di un ricca e saporita portata che vale già il viaggio.

Il Sauro - Il paniere dei salumi
Il Sauro – Il paniere dei salumi
Il Sauro - Il prosciutto
Il Sauro – Il prosciutto
Marino alle prese con il prosciutto
Marino alle prese con il prosciutto

Ad accompagnare i salumi oltrea al pane ecco una variante dello strupp’l, il noto rustico (fritto) tipico della vicina San Salvatore Telesino, che qui viene proposto in una veste più lievitata, sicuramente più adatta ad un prolungato accompagnamento a tavola.

Il Sauro - Il pane.1
Il Sauro – Il pane.1
Il Sauro - Il pane.2
Il Sauro – Il pane.2
Il Sauro - Gli strupp'l
Il Sauro – Gli strupp’l
Il Sauro - Peperoni ripieni
Il Sauro – Peperoni ripieni

Ottima la scelta anche delle proposte dei formaggi: mozzarella di bufala e altre delizie del caseificio Il Casolare, caciocavallo di Castelfranco in Miscano (prodotto da Marcantonio, con stagionatura prolungata in quel di Faicchio), delizioso e stagionato pecorino del Matese (proveniente da Cusano Mutri). Altro pezzo forte dell’antipasto è il baccalà.

Il Sauro - Le pezze di pecorino
Il Sauro – Le pezze di pecorino

Ampia l’offerta dei primi. Provati i fusilli preparati con crema di burrata e melanzane e i bucatini con sugo di salsiccia stagionata di polmone. In altre occasioni convincenti i paccheri con pomodorino pachino e scamorza affumicata, un piatto che si rifà al tradizionalissimo scarpariello. Da segnalare anche le paste ripiene prodotte dal vicino laboratorio artigianale Pasta Festa per conto del Caseificio Iaquilat, con ripieni a base di formaggio Grottone Sannita (varianti con carne di maiale nero casertano, con mela annurca e con tartufo).

Il Sauro - I fusilli
Il Sauro – I fusilli
Il Sauro - I bucatini
Il Sauro – I bucatini

Sui secondi è la carne a far la voce grossa, soprattutto quella di vitello Razza Marchigiana. Per i palati più esigenti (come nel caso della nostra visita) il pezzo forte è però rappresentato dal pollo esclusivamente Made in Faicchio, dalla nascita all’allevamento. La ricetta cult prevede la cottura nel forno a legna, con funghi, cipolle, patate e carote. Delizia da godere.

Il Sauro - Il pollo cotto da Giovanni
Il Sauro – Il pollo cotto da Giovanni
Il Sauro - Il pollo.1
Il Sauro – Il pollo.1
Il Sauro - Il pollo.2
Il Sauro – Il pollo.2

Ma Il Sauro è anche pizza. Abbiamo provata quella tradizionale, cotta nel ruoto. E’ ampia la carta proposta da Giovanni, che presenta una pizza particolarmente ispirata alla tradizione partenopea, con la pasta preparata a lunghissima lievitazione. Le proposte seguono passo passo la stagionalità dei prodotti.

Il Sauro - La pizza cotta nel ruoto
Il Sauro – La pizza cotta nel ruoto
Il Sauro - La pizza
Il Sauro – La pizza

Un cenno alla birra alla spina servita, che è quella del birrificio artigianale titernino Saint John’s dei fratelli Mario e Gianni Di Lonardo.
Per i vini una buona selezione sannita, con onesto ricarico sulle etichette.

Via Cortesano, Faicchio – telefono: 327.7090174 – mail: info@ilsauro.it – Chiuso il mercoledì

6 commenti

  • Maria grazia

    (6 novembre 2015 - 17:17)

    Ho mangiato e cenato spesso
    Tutto di qualità eccellente

  • giuseppe tassone

    (6 novembre 2015 - 19:08)

    Vale un viaggio.

  • Pamela

    (6 novembre 2015 - 20:37)

    ci sono stata spesse volte per feste e comunioni e non lo trovo un grande locale, è nella media.

  • Antonio Pinchera

    (7 novembre 2015 - 09:33)

    In qualità di esperto del settore, ho avuto modo di mangiare diverse volte al Sauro ed ogni volta ho avuto sensazioni gustative uniche, soprattutto riguardo ad alcuni sapori oramai quasi estinti…..La filosofia enogastronomica dei fratelli Maturo & C. e’ basata, in primis, sulla qualità delle materie prime, quasi sempre a km zero. I prodotti (tutti di ottima qualità), sono scelti dopo un’attenta ricerca sul territorio e proposti, sia secondo la tradizione locale, sia in chiave rivisitata. Il tutto è pervaso da autentica passione per la gastronomia. Da provare!

  • Pasquale Raggio

    (7 novembre 2015 - 16:48)

    Nonostante son passati quasi 2 anni da quando ho mangiato in questo ristorante, ricordo ancora le piacevoli sensazioni gustative del prosciutto del maialino nero.

  • Pasquale Meglio

    (10 novembre 2015 - 19:56)

    Ogni volta una nuova, piacevolissima scoperta culinaria. Prodotti di ottima qualità per una cucina semplice ma di sostanza, legata al territorio. Marino, uno dei fratelli Maturo, proprietari del ristorante, è alla ricerca quasi maniacale di prodotti di nicchia di piccole aziende locali che propone con competenza ed orgoglio. Dagli antipasti al dolce è un continuo tripudio per i sensi. Non è da sottovalutare, altresì, l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

I commenti sono chiusi.