Triflisco, ristorante e pizzeria Antica Sicopoli. Buona quanto bella la pizza di Cesare di Grazia

Letture: 506
Antica Sicopoli. Sa sx verso dx Franco Ildebrando, Gaetano   Della Rocca,  Carmela De Matteo, Cesare Di Grazia
Antica Sicopoli. Sa sx verso dx Franco Ildebrando, Gaetano Della Rocca, Carmela De Matteo, Cesare Di Grazia

di Antonella D’Avanzo

Sono sempre più numerose le pizzerie nel Casertano, dove la pizza è altrettanto buona. Un ottimo indirizzo è il ristorante e pizzeria Antica Sicopoli a Triflisco, piccola frazione del comune di Bellona dal grande valore storico, poco conosciuto, a quindici minuti da Caserta. Una bella scoperta!

Una realtà a conduzione familiare con il fondatore Fernando Di Grazia, ristoratore da sempre, che oggi è affiancato dai figli Simona e Cesare: la nuova generazione che s’impegna ad innovare senza tralasciare la tradizione. Persone genuine, candide, semplici e ospitali che credono fermamente nella loro attività con l’obiettivo di valorizzare il territorio in cui lavorano.

Antica Sicopoli, Triflisco
Antica Sicopoli, Triflisco

Con l’ingresso del giovane Cesare, pizzaiolo schivo, timido, bravo e preciso, cresciuto a contatto diretto con questa bella realtà, la scommessa è stata portare la pizza di qualità in questo piccolo centro della provincia di Caserta. La sua curiosità verso il mondo della pizza nasce sin da piccolo, quando la fiamma del forno, la manualità dei pizzaioli nell’impasto, nella e nella stesura e farcitura lo incantavano. Così ha appreso i segreti del mestiere.

Antica Sicopoli. Cesare Di Grazia
Antica Sicopoli. Cesare Di Grazia

Negli anni, ha fatto esperienza in sala, lavorando come cameriere, dove il contatto con i clienti gli ha permesso di sviluppare la giusta sensibilità nell’accogliere esigenze e richieste e diverse sono state le occasioni di formazione con i cuochi che hanno dato il loro contributo a “Antica Sicopoli”. Il nuovo progetto pizza che vede ricerca e innovazione, arriva da un lungo percorso formativo e dopo diverse esperienze con maestri pizzaioli, in cui fondamentale e preziosa è stata la consulenza di Alessandro Bertuzzi, tecnologo alimentare esperto di impasti e lievitazioni. Ad eseguire le pizze insieme a Cesare Di Grazia, troviamo un altro giovane pizzaiolo, Franco Ildebrando e un bravo fornaio, Gaetano Della Rocca, che ha maturato la sua esperienza in note pizzerie dell’alto casertano.

Il locale ha tre sale, curate, grandi e luminose con un arredamento classico, bello l’angolo con roccia viva della montagna a ridosso. Inoltre, dispone di un ampio spazio esterno e di un parcheggio.

Antica Sicopoli. Una delle sale
Antica Sicopoli. Una delle sale

Ma ora veniamo alle pizze. In carta ci sono le classiche come margherita, napoletana, capricciosa e le creative per chi vuole scegliere qualcosa di diverso e ricercato come “l’amatriciana” con pomodoro, mozzarella dop, pancetta e cipolla di Alife e pecorino del Matese, una “patè”, per i più giovani, con mozzarella, crema di patate, provola fresca, cotto e rosmarino.

Buona anche la proposta di ripieni. Tutte le pizze sono condite con olio extra vergine di oliva locale, varietà cornaiola e con mozzarella di bufala campana dop, una scelta che va a promuovere le eccellenze territoriali.

Ecco alcune pizze che ho assaggiato:

La margherita e la marinara.

Una verace rivisitata, molto saporita, con pomodoro San Marzano a forno, mozzarella dop e origano del Matese.

Antica Sicopoli. La margherita
Antica Sicopoli. La margherita

 

Antica Sicopoli. La marinara
Antica Sicopoli. La marinara

 

Antica Sicopoli. Verace rivisitata,  con pomodoro San Marzano a forno, mozzarella dop e origano del Matese
Antica Sicopoli. Verace rivisitata, con pomodoro San Marzano a forno, mozzarella dop e origano del Matese

Ancora, una bianca con tartufo nero del Matese.

Antica Sicopoli. Bianca con tartufo del Matese
Antica Sicopoli. Bianca con tartufo del Matese

Il ripieno Sicopoli che si scioglie in bocca, con mozzarella dop melanzane a funghetti e pomodoro San Marzano che viene vestito con prosciutto Parma, pomodorino, insalata e grana. Un bel connubio caldo-freddo.

Antica Sicopoli. Il ripieno Sicopoli con le melanzane a funghetto
Antica Sicopoli. Il ripieno Sicopoli con le melanzane a funghetto

Pizze realizzate con impasto molto idratato e a lunga lievitazione che si presentano leggere, profumate e soffici.

Antica Sicopoli è conosciuta anche per la cucina, con una buona proposta di terra e di mare, di paste e dolci artigianali realizzati da Carmela De Matteo, la cuoca che da anni accompagna la famiglia Di Grazia in questo progetto.

La carta dei vini e delle birre artigianali è in costruzione per ampliamento e diversificazione grazie anche agli studi di Cesare di sommelier.

 

Antica Sicopoli
Ristorante Pizzeria
Via Sicopoli, 4
Triflisco – Bellona (Ce)
Tel. 0823.960158 – 345. 4593339
Aperto a pranzo e a cena
Chiuso il lunedì