TuttoPizza expò, grande successo per la prima edizione

Letture: 104
TuttoPizza 2016
TuttoPizza 2016

70 espositori provenienti da ogni parte d’Italia e anche dall’estero. 3153 visitatori del settore che hanno intrapreso scambi commerciali con gli operatori del settore, oltre 50 giornalisti accreditati e un grande ritorno di stampa.

Sono questi i dati più significativi che hanno contraddistinto la prima edizione del TuttoPizza expò, il primo salone internazionale dedicato al mondo della pizza. Non una manifestazione aperta al pubblico, ma una fiera di settore, organizzata da Raffaele Biglietto di TicketLab e da Sergio Miccù, presidente dell’Associazione Pizzaiuoli napoletani, capace di veicolare incontri B to B, buyer to buyer e che si è imposta come polo attrattivo di Napoli e della Campania, dal punto di vista commerciale.

Con la partecipazione di oltre 100 marchi prestigiosi del mondo della pizza, sono stati rappresentati tutti i settori del mercato: 
prodotti alimentari,bevande,forni, attrezzature e macchinari, packaging, servizi, centri di formazione, associazioni e media.

L’intento è fare di questo expò, il simbolo delle manifestazioni fieristiche di Napoli.

Non a caso, il TuttoPizza si è svolto alla Mostra d’Oltremare di Napoli, luogo deputato da sempre agli eventi che puntano a creare sviluppo. “Una fiera – ha detto Raffaele Biglietto al termine della tre giorni – pensata da molto tempo, progettata però in pochi mesi che può rappresentare una scommessa su cui puntare per il rilancio dell’economia e per le filiere produttive che funzionano meglio nel nostro territorio”.

Entrando nel dettaglio, questa la provenienza dei visitatori dell’expò:  63% dalla Campania (la maggioranza dalla provincia di Napoli), l’11% dal Lazio, l’8% dalla Puglia, il 16% da numerose province italiane, anche del Nord Italia e della Sicilia; il 2% dall’Estero, in particolare da: Brasile, Giappone, Olanda, Finlandia, Spagna, Francia, Polonia, Germania, Svizzera, Romania e Inghilterra.

Da un’indagine di customer satisfaction condotta l’ultimo giorno della manifestazione il 99% degli espositori si è dichiarato  interessato a confermare la presenza il prossimo anno.

Nel corso dell’expò non sono mancati momenti dedicati alla formazione professionale, al confronto tecnico-scientifico, agli approfondimenti e alle prove di abilità.

Le aree speciali Pizza Show, in cui si sono svolti sia il Trofeo Tuttopizza (il primo trofeo aperto a tutte le associazioni di categoria) che l’intronizzazione dei primi pizzaioli-chef con la fascia dei Discepoli del grande Auguste Escoffier e Pizza Show Gluten Free sono state particolarmente affollate per lo svolgimento di dimostrazioni, gare e prove di abilità, che hanno creato un’atmosfera unica per il confronto e l’aggiornamento tra gli operatori.

Tra i numerosi appuntamenti calendarizzati nell’area seminari e  convegni, si segnala il grande interesse per la presentazione del contest #pizzaunesco, organizzato dal sito mysocialrecipe con la collaborazione del Luciano Pignataro Wine blog.