Una buona notizia: Raffaele Pappalardo dal Conte Andrea a Le Cinque Porte di Penta

Letture: 57
Raffaele Pappalardo

Ricordate la chiusura del Conte Andrea a Salerno, da noi considerata l’onda lunga dell’effetto Striscia la Notizia che alimenta la diffidenza verso i ristoranti gourmet?


Bene, questa storia amara ha un lieto fine: il giovane Raffaele Pappalardo adesso lavora a Le Cinque Porte di Penta, vicino l’Università di Fisciano e all’Ikea. Abbiamo aspettato la seconda domenica prima di darvi il lieto evento.
Il precedente chef, Ferdinando Cuomo, a breve sarà invece di scena al Quisisana.

Un piccolo smacco per la banda Laudadio, l’entusiasmo di questi giovani è più forte della voglia di distruggere.

 

10 commenti

  • giulia canada bartoli

    (14 marzo 2010 - 16:54)

    in bocca al lupo grande semplice chf!!!!

  • giovanna

    (14 marzo 2010 - 17:50)

    Entusiasmo, voglia di mettersi in gioco e camminare sulle proprie gambe con l’umiltà di chi ci mette la faccia: in bocca al lupo a Raffaele e allo staff de Le Cinque Porte per questa nuova sfida.
    Grazie, Luciano, per l’attenzione che riservi e la fiducia che riponi nei giovani.
    Giovanna

  • diodato buonora

    (14 marzo 2010 - 19:14)

    Grandissimo Raffaele. Complimenti. Per i professionisti non esiste la crisi. In bocca al lupo.

  • Monica Piscitelli

    (15 marzo 2010 - 00:08)

    In bocca al lupo di cuore. m.p.

  • francesca

    (15 marzo 2010 - 08:42)

    non vedo l’ora di poter “gustare” i piatti di questo decantato chef…
    colgo a tal proposito, l’occasione per esprimere il mio plauso a Luciano,il quale, dall’alto della sua esperienza non dimentica mai le sue origini e i giovani che ne fanno parte … :) in bocca al lupo…

  • Domenico sarno

    (15 marzo 2010 - 10:54)

    Grande Pappalardo….Ricominciamo!!!!!!!!!!!Alla grande,mitico cetarese…..

  • Roberto Adduono

    (15 marzo 2010 - 12:06)

    I miei complimenti li aveva già avuti ma li ribadisco quì in pubblico.
    Ho avuto modo di lavorare insieme per 2 anni e confermo la professionalità e la voglia di fare di Raffaele.
    In bocca al lupo amico mio e ricordati di quella cosa…..!!!!!

  • Domenico sarno

    (15 marzo 2010 - 12:07)

    Pappalardo ………..Riominciaaaaaaaaaaaaamo!!!!!!!!!!!!!!!!Vai mitico Cetarese

  • Angelo

    (15 marzo 2010 - 20:45)

    Davvero bella, questa notizia. Nella nuova collocazione di Raffaele c’è tutto il sapore della sfida di un giovane chef contro: la crisi, l’anti-cultura di chi non sa capire e la corsa alla ristorazione a buon mercato. Torneremo presto al Cinque Porte, perché apprezzare la buona cucina non sempre significa spendere tanto. FORZA RAFFAELE!

  • giovanna

    (20 marzo 2010 - 11:42)

    Mi fa davvero piacere. Sono stata al Conte Andrea un anno fa e mi ha fatto un’ottima impressione. Mi ripromettevo di tornarci, ho appreso soltanto oggi della sua chiusura, con tristezza. In bocca al lupo, di cuore.

I commenti sono chiusi.