Venosa, Basilicata. Hotel Orazio

Letture: 82

Corso Vittorio Emanuele 136-142
Tel.0972.31135, fax 0972.35081
www.hotelorazio.it

Hotel Orazio

Chi ama il Sud del Gattopardo, chi si muove sulla suggestione di un libro, chi segue i percorsi tracciati dalle viti, chi sta sempre fuori la fila anche a costo di non fare nulla. Questo albergo di proprietà della famiglia Lacolla dal 1964 fa per voi: l’accoglienza è personalizzata, ci sono ancora le persiane di un tempo, la hall in realtà un salotto borghese dell’800, le stanze potrebbero essere simili a quella che avevate da bambini.
Dino ha completato l’acquisto della struttura dell’ex proprietà Palmieri.

Siamo nel cuore di Venosa, uno dei gioielli più belli del nostro Sud affacciato sulle Murge, con il castello federiciano, l’anfiteatro romano, i palazzi e la bellissima cattedrale, le chiese e i vicoli di bianco abbagliante.
La struttura è in realtà il Palazzo del Baliaggio, appartenuto all’Ordine dei Cavalieri di Malta, zona franca che godeva di immunità. Il restauro adesso comprende autentiche cantine, una sala ristorante, una sorta di winebar rustico, una sala convegni. Tutto fatto sotto gli occhi attenti della Soprintendenza.
Siete qui, dove si produce gran parte dell’Aglianico del Vulture, a due passi da Terre degli Svevi e dalla Cantina di Venosa. L’ospitalità è affidata alla dolcezza della madre di Dino la cui presenza è recòlamata a gran voce dai frequentatori abituali.
Potete fissare nel cuore venusino il vostro soggiorno senza tempo.