Vico Equense, 15 luglio. Meeting per la 19° edizione del calendario del Pastificio Leonessa

Letture: 117
Pastificio Leonessa, la famiglia

AL RESORT LE AXIDIE DI VICO EQUENSE LUNEDI 15 LUGLIO
Meeting tra chef, universitari e gastronomi per la 19° edizione del calendario del Pastificio Leonessa

Docenti universitari, dodici chef, giornalisti di gastronomia a confronto su pomodoro e pasta lunedi 15 luglio al Resort Le Axidie di Vico Equense, per la stesura del calendario del Pastificio Artigianale Leonessa. Un calendario che per il 2014, 40° anno di attività del pastificio napoletano, avrà come protagonisti 12 chef della Campania, coinvolti lunedi 15 a Vico Equense, per preparare una dispensa sul pomodoro con i docenti della Federico II di Napoli e preparare ai fornelli le 12 ricette di primi piatti della nuova edizione del calendario.


La giornata, a porte chiuse, sarà divisa in due momenti: Tavola rotonda e preparazione dei piatti. Alla Tavola Rotonda “NEL MERITO e NEL METODO, IL POMODORO”, analizzato come cultivar, tecniche di cottura, ricette tradizionali, colori, ecc. Il risultato finale sarà la stesura di una DISPENSA sul POMODORO. Interverranno: I due docenti della Federico II di Napoli Alberto Ritieni, del Dipartimento di Farmacia, e Vincenzo Fogliano, del Dipartimento di Agraria, Tommaso Esposito di La Guida ai Ristoranti di L’Espresso e Vincenzo D’Antonio della rivista Italia a Tavola. E naturalmente i dodici cuochi campani, tra emergenti, docenti di scuole di cucina, di ristoranti chiocciole slow food, recensiti espresso, gambero rosso e stellati: Angelo Borrelli, La Medusa (Castellammare di Stabia); Giuseppe Daddio, Scuola di Cucina Dolce&Salato (Maddaloni); Gianluca D’Agostino, Veritas (Napoli); Domenico De Gregorio, Stuzzichino (Sant’Agata sui due Golfi); Giacomo De Simone, Le Axidie (Vico Equense); Tommaso De Turris, Hotel Covo dei Saraceni (Positano); Vincenzo Della Monica, Le Gourmet (Angri); Vincenzo Guarino, L’Accanto (Vico Equense); Giuseppe Guida, Nonna Rosa (Vico Equense); Paolo Gramaglia, President (Pompei); Vitantonio Lombardo, Locanda Severino (Caggiano) e Carmine Mazza, Il Poeta Vesuviano (Torre del Greco).

Pasta Leonessa

“Alla tavola rotonda – spiega Oscar Leonessa, amministratore del Pastificio Artigianale Leonessa – seguirà un aperitivo con alcuni giornalisti, che da sempre seguono il nostro percorso imprenditoriale, e naturalmente il via ai fornelli con i dodici cuochi in cucina a Le Axidie, nostro partner, per preparare le 12 ricette di primi piatti del calendario 2014 del nostro Pastificio, che il prossimo anno compie 40 anni di attività”.
IL CALENDARIO LEONESSA – LA STORIA
Nasce nel 1996, come raccolta di consigli e suggerimenti per i clienti e le massaie su come valorizzare al meglio il prodotto pasta in cucina. Abbinandolo a materie prime della tradizione napoletana e preparate in maniera originale in modo da servire piatti sempre appetitosi ed originali. Nel tempo il progetto calendario si è evoluto sotto vari aspetti, aprendosi sempre più al confronto con il mondo della ristorazione. Il backstage ha sempre avuto una durata di circa 6 mesi, con la preparazione di ricette, che spaziavano dalla ricerca degli antichi sapori al rispetto del concetto di benessere del corpo, fino a comporre un vero e proprio ricettario di 12 piatti, uno per mese, con storia dello chef, descrizione dei formati di pasta, ingredienti utilizzati nelle ricette e dunque la preparazione.
IL CALENDARIO 2014
L’edizione 2014 del calendario, in occasione dei 40 anni di attività del pastificio, vivrà un’ulteriore evoluzione, passando dall’interpretazione di dodici ricette di un solo cuoco, al coinvolgimento di ben 12 cuochi. Ma la grande innovazione dell’edizione 2014 è l’abbinamento della realizzazione dei vari piatti con un momento di provocazione ed approfondimento tra i vari cuochi su un tema legato alla cucina. Un tavolo di confronto a cui parteciperanno in modo aperto e paritario anche docenti universitari, giornalisti storici e cultori della gastronomia.

www.pastaleonessa.it