Vigna Cicogna 2014 Greco di Tufo docg Benito Ferrara

Letture: 261
Vigna Cicogna 2014 Benito Ferrara
Vigna Cicogna 2014 Benito Ferrara

Uva: greco di Tufo
Fascia di prezzo: da 10 a 15 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

La crisi è stata un «livella» che ha portato alla luce i valori reali dei protagonisti in campo. Alla fine alcune aziende, esaltate come interpreti autentiche del territorio, non hanno retto al ritmo di quelle che hanno dettato la linea nelle rispettive denominazioni. Nel mondo del Greco di Tufo, ad esempio, non c’è nessuna cantina che possa essere paragonata alla continuità imposta da oltre vent’anni da Gabriella Ferrara a Tufo.
Millesimo dopo millesimo, senza mai deviare dal suo stile, il Vigna Cicogna si è caratterizzato come punto di riferimento assoluto per studiare l’annata e nelle degustazioni coperte esce sempre inevitabilmente tra i migliori della categoria.
Merito di una buona conduzione delle vigne, ben esposte e curate senza alcun proclamo, e della vinificazione essenziale in acciaio della materia prima. Una formula semplice che è tra le poche ad esprimere con il passare degli anni trascinando il palato nella emozione della mente come hanno provato le verticali di Vigna Cicogna. Proviamo la 2014 per la terza volta, le prime due nelle rispettive selezioni regionali e nazionali della guida Slowine conclusasi con il prestigioso riconoscimento di Vino Slow. Stavolta l’assaggio è scoperto, in una cena improvvisata al Comandante dell’Hotel Romeo con Chicco Cerea, Peppe Daddio e Salvatore Salvo. Volendo far provare un Greco allo chef tristellato non ho dubbi e chiedo appunto il Vigna Cicogna. L’annata 2014 non è certo stata facile, ma si esprime con potenza e tanta freschezza: un bianco davvero interessante, alle sue prime battute che ha certamente buone prospettive di crescita quando avrà raggiunto il suo equilibrio da bottiglia. Aspetterei ancora un anno, comunque, prima di aprirlo.
La cantina di Gabriella Ferrara si conferma dunque una certezza granitica. Se volete far provare un Greco di Tufo, non potete avere dubbi, queste sono le bottiglie che vi fanno sempre fare bella figura.

Sede a Tufo, frazione San Paolo 14A.  Tel. 0825.998194.  www.benitoferrara.it  Ettari: 9,5 di proprietà.  Bottiglie prodotte: 50.000.  Vitigni: greco, fiano, aglianico