Vigna delle Ginestre 2007 Falanghina Sannio doc

Letture: 66

DE LUCIA WINEYARDS

 

Uva: falanghina

Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro

Fermentazione e maturazione: acciaio

.

Finalista a Vini Buoni d’Italia 2009

 

Sarà stata sicuramente la marcata vena di freschezza a spingere questo vino fino alle finali di ‘Vini Buoni d’Italia 2009’. Una freschezza, quella dell’etichetta ‘Vigna delle ginestre’, che ci ha completamente avvolti anche nella calda serata di San Lorenzo in cui è calato il sipario sulla quindicesima edizione di ‘Vinalia’ a Guardia Sanframondi.  Eravamo curiosi di degustare questa falanghina. Ed il calice ha retto bene questo approccio. Al naso un ventaglio aromatico ampio e persistente:  l’olfatto è deliziato da un’altalena di morbide ed intense suggestioni di minerale che emergono tra le marcate note floreali ed agrumate, sempre più evidenti con l’aprirsi del vino. Al palato il tenore alcolico si inserisce al meglio nella solida struttura, ricca e soprattutto come già detto particolarmente fresca, connotata ulteriormente da una marcata sapidità e mineralità. Insomma un vino dal perfetto equilibrio. Piacevole è la sua rotondità e lunga è la sua persistenza aromatica intensa. Grande cucina di mare oppure piatti dall’intenso sapore autunnale (da provare assolutamente su una zuppa di ceci e porcini del Matese) per questo bianco di grande interesse. 

Questa scheda è di Pasquale Carlo 

.

Sede a Guardia Sanframondi, località Tavernavecchia. Tel. e fax: 0824.864259 www.deluciavineyards.com   info@deluciavineyards.com Enologo: Roberto Mazzer. Ettari: 12 di proprietà. Bottiglie prodotte: 50.000. Vitigni: falanghina, aglianico, greco, fiano