Vigna Girapoggio 2011 Cilento Aglianico dop

Letture: 140
Verone Vigna Giropoggio 2011
Verone Vigna Giropoggio 2011

VERRONE VITICOLTORI

Uva: aglianico
Fascia di prezzo: da 10 a 15 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio e legno

Anno dopo anno la cantina della famiglia Verrone, che può vantare alcune delle vigne più vecchie nel Cilento perché le prime furono piantate nel 1971, migliora la precisione dei suoi vini. Bianchi fresch, sapidi, ricchi, rossi tradizionali, non esuberanti, autunnali.

Si pone infatti il tema dell’Aglianico del Cilento che ha avuto numerose interpretazioni ma che ancora non riesce ad esprimersi a livello corale perché troppo diverse sono state le strade prese dai protagonisti della rinascita della viticultura in questo territorio incontaminato.

Di nostro gusto, perché di questo si tratta, propendiamo decisi verso l’impostazione data a questo vino, con un colore non eccessivamente concentrato, il naso ben bilanciato tra legno e frutto, il sorso essenziale, piacevole, lungo, sapido, decisamente  confortante perché lo avviciniamo con ai piatti della tradizione locale come il fusillo di castrato e la carne di agnello e di cinghiale.

Un vino pimpante, in gran forma, che si annuncia longevo e che siamo curiosi di stappare tra un po’ di tempo.

Sede ad Agropoli (Sa) – Località Cannetiello
Tel. e fax 089 236306 – info@verroneviticoltori.it – www.verroneviticoltori.it
Enologo: Giuseppe Capo
Ettari di proprietà: 52, di cui 16 vitati
Bottiglie prodotte: 30.000
Vitigni: aglianico e fiano