Vincenzo Guarino lascia l’Angiolieri

Letture: 55
Vincenzo Guarino
Vincenzo Guarino

Vincenzo Guarino dopo quattro anni lascia l’Angiolieri a Vico Equense dopo quattro per andare in Chianti dopo sei anni.

“Chiudo un rapporto splendido -dice Guarino – Avevo già comunicato ai proprietari Elisa Balzano e Gerardo Gargiulo la mia volontà di fare una nuova esperienza e abbiamo chiuso la stagione di comune intesa. In Toscana, nel Chianti, mi aspetta un grande progetto e avevo voglia di rimettermi in gioco”

Questo il suo comunicato su Facebook
Comunico che, in data 2 Gennaio 2016, ho concluso la mia esperienza, in qualità di Executive Chef, presso il Ristorante “l’Accanto”, afferente al “Grand Hotel Angiolieri” di Vico Equense; nel rendere nota questa notizia, colgo l’occasione per ringraziare vivamente la Proprietà, in particolar modo la Signora Elisa Balzano ed il Signor Gerardo Gargiulo, la Direzione e tutti i componenti dello Staff alberghiero e di cucina che hanno condiviso con me questi splendidi 4 anni ricchi di soddisfazioni, gioie e riconoscimenti e, con grande stima ed affetto, auguro a tutti Buon lavoro.

3 commenti

  • Direzione del Grand Hotel Angiolieri

    (5 gennaio 2016 - 17:17)

    La direzione del Grand Hotel Angiolieri avverte il dovere morale, anche nei confronti di tutti coloro che confidano nella veridicità delle notizie, di fare delle precisazioni. In merito all’articolo pubblicato in data 4 gennaio 2016 dal titolo “Vincenzo Guarino lascia l’Angiolieri”, si avverte la premura di sottolineare che dopo 4 anni di collaborazione, la direzione ha maturato la decisione che il Sig. Vincenzo Guarino non sarà l’executive chef del ristorante L’Accanto per l’anno 2016. Si precisa, dunque, ancora una volta, la macroscopica inesattezza della dichiarazione rilasciata.
    Elisa Balzano – Gerardo Gargiulo

  • claudiochef

    (6 gennaio 2016 - 06:41)

    Interessante, Vincenzo scrive che hanno chiuso in armonia e che è stato lui a decidere di andarsene. La proprietá scrive che hanno licenziato Vincenzo…..

  • Gammicchia Giuseppe

    (20 gennaio 2016 - 23:00)

    Fecero la stessa cosa anche con il precedente chef…
    Il gatto vuole cadere sempre in piedi!

I commenti sono chiusi.