Vineria Buio a Nocera Inferiore

15/12/2016 2.6 MILA
Vineria Buio
Vineria Buio

di Francesca Faratro

Il “Buio” è un locale easy chic, così potremmo definirlo in sole due parole che però, non bastano.

Nasce nel 2008, in pieno centro di Nocera Inferiore, una vera e propria vineria, con lo scopo di diventare un luogo dove potersi rilassare in compagnia di un buon calice di vino.

Buio, La sala interna
Buio, La sala interna

Basta varcare la porta di ingresso, lasciare fuori il traffico della città e ogni sorta di contaminazione e godere appieno le sensazioni di questo locale che ben si avvertono quando vi si entra.

Sin dall’inizio, l’idea del titolare Luca Zambrano è chiara e determinata: creare un contenitore che custodisca non solo le eccellenze vinicole provenienti dall’Italia e dal mondo ma anche il miglior food selezionato da chi non smette mai di viaggiare alla ricerca dei sapori.

Buio, Il titolare Luca Zambrano
Buio, Il titolare Luca Zambrano

E quel che sembrava un semplice wine bar, ha pian piano subito diverse fasi evolutive, affermandosi e distinguendosi dagli altri locali che sono sorti poco dopo seguendo, o meglio cercando di seguire, la stesso concept ricettivo.

Buio, Tavolacci in legno e stile moderno
Buio, Tavolacci in legno e stile moderno

Luca Zambrano, ossessionato della qualità, decide di affiancare alla proposta dei vini anche una selezioni di salumi e formaggi, rivolta al cliente appassionato ma anche a chi vuole toccare con mano ed imparare quali siano i prodotti che, a differenza di altri, vanno assaggiati in un luogo tranquillo e studiato nei minimi particolari.

Buio, Particolari dell'arredamento
Buio, Particolari dell’arredamento

Uno spazio questo, che riesce ad avere una propria identità: tavoli di legno, luci soffuse, pareti colme di vino e lampade che ben si abbinano all’architettura moderna e caratterizzante per un locale come questo.

Particolari con tavolo per i salumi e Berkel
Particolari con tavolo per i salumi e Berkel

È un po’ come sentirsi nella dimora dei sapori, circondati da oggetti ed inebriati dal profumo che ti aspetti quando con gli amici vuoi concederti una pausa nuova e diversa dalle solite.

A far compagnia fra i diversi ambienti, una Berkell con taglio a mano, in stile nettamente diverso dal bancone in cristallo che accoglie all’ingresso, con una selezione di distillati per drink a regola d’arte.

L’intento è trasmettere all’ospite l’unicità dei prodotti selezionati secondo regole precise, ingredienti questi in continuo cambiamento, così come lo sono anche i vini al bicchiere e le tante proposte in menù: in estate largo spazio al pesce mentre in inverno prodotti della terra, piatti stagionali e serate con menù a tema.

I taglieri sono il punto forte del locale, il cavallo di battaglia del titolare, cultore di tutto ciò che sia particolarmente buono e poco usuale.

Buio, La vasta selezione di formaggi
Buio, La vasta selezione di formaggi
Buio, La presentazione dei formaggi
Buio, La presentazione dei formaggi
Buio, Formaggi
Buio, Formaggi

A partire dai salumi con Pata Negra, quelli di culatello, salami di cinghiale, d’oca e una vasta selezione della salumeria toscana con finocchiona, lardo e prosciutto.

I formaggi sono italiani, francesi ed inglesi, con una peculiare attenzione per quelli erborinati.

La scelta è quotidiana, con circa venti tipi di formaggi e dieci di salumi, per comporre il tagliere che più si addice alle vostre aspettative e ai vostri gusti, accompagnato con confetture, taralli artigianali e frutta secca.

La mescita dei migliori vini si abbina alle proposte (circa trenta ogni giorno a disposizione) con etichette rosse, bianche, bollicine e persino champagne.

La cantina è ben fornita, qui si va alla ricerca di qualcosa che sorprenda, che sia anche solo una delle 400 etichette presenti e le 13 di champagne.

Spiccano fra le tante bottiglie, una piccola collezione di francesi e i 25 vini naturali del progetto “TRIPLE A”, che mette insieme i contadini che producono senza solfiti e obbligatoriamente in modo naturale.

Negli ultimi anni, su grande richiesta da parte della clientela, si è ampliato lo spazio dedicato alla mixology con una vasta selezione di distillati che ben si accostano fra loro per aperitivi ed after dinner, accompagnati da finger & fried food.

Buio, Proposte fritte
Buio, Proposte fritte

Con la stessa ed identica attenzione per la qualità, anche nel menù ritroviamo la filosofia del Buio con proposte versatili, tradizionali e di stagione.

Si parte con gli antipasti di verdure accompagnati da fritti di mare o di terra che abbiano all’interno il meglio della friggitoria campana.

Buio, Antipasto di pesce
Buio, Antipasto di pesce

Per i primi, pasta fresca fatta in casa mentre per i secondi hamburger di chianina e di salsiccia cotti su pietra lavica e selezione di tagli da brace. Agnello neozelandese, carni cotte nel vino e cotture a bassa temperatura, fra i piatti più richiesti.

Buio, Primo piatto
Buio, Primo piatto

CONCLUSIONI

E’ un luogo che conquista. Prende i clienti per la versatilità delle proposte che si adattano alle varie fasi della giornata

Tutto passa sotto il giudizio di Luca Zambrano, un patron che ha fatto della sua passione per l’enogastronomia, il pilastro che oggi porta a Nocera Inferiore i tanti ospiti che ormai conoscono lui ed il suo locale e vi giungono, non solo per una pausa di gusto ma anche per imparare qualcosa in più di quello che stanno andando a mangiare. Non un semplice pasto ma una vera scoperta attraverso i migliori sapori che il nostro continente vuole offrire.

Vino, salumi, formaggi e tanto altro ancora. Si accendono i riflettori sull’eccellenza racchiusa in un luogo: il Buio!

 

Vineria Buio
Piazza Luigi Guerritore, 11
Nocera Inferiore (SA)
Tel. 0815172296
vineriabuio@gmail.com