I vini dell’Azienda Agricola Raffaele Marino di Agropoli

21/2/2017 420
Vini di Raffaele Marino
Vini di Raffaele Marino

di Enrico Malgi

A proposito di aziende vitivinicole storiche cilentane, sicuramente quella di Raffaele Marino di Agropoli non ha proprio nulla da invidiare  per quanto riguarda l’anzianità di servizio. Ufficialmente l’attività è iniziata nel 1977, grazie alla  capacità imprenditoriale di Lorenzo Marino, padre di Raffaele, ma di fatto l’azienda agropolese ha gettato le basi molto tempo prima. Produzione di vino, di olio, di frutta e di ortaggi e poi la conduzione di un agriturismo di qualità, con l’obiettivo di voler valorizzare e far conoscere le eccellenti risorse locali, attirando così una scelta clientela nazionale ed internazionale. In azienda si respira davvero un’atmosfera bucolica a contatto diretto con la rigogliosa natura, aria pulita e rilassante, inserite in un ambiente ordinato e soft.

Controetichette vini di Raffaele Marino
Controetichette vini di Raffaele Marino

Ma l’attività principale rimane sempre quella vinicola, anche perché è stato proprio Lorenzo, insieme con pochi altri vecchi viticoltori cilentani, a prodigarsi per l’acquisizione della Doc Cilento ottenuta nel 1992. La vigna, compresa in un corpo unico di tredici ettari, è posizionata a 250 metri di altezza in località Moio a poca distanza dal meraviglioso mare di Agropoli. Produzione affidabile, variegata e diversificata, frutto di una coltivazione di specie varietali quasi tutte locali, di cui nella mia ultima visita in azienda ho potuto degustare tre etichette.

Proclamo Cilento Fiano Dop 2015

Maturazione in acciaio per un anno e poi affinamento in vetro. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo finale della bottiglia di 16,00 euro.

Colore paglierino già assestato, come usa il fiano anche da giovane. Bouquet di note fruttate e floreali di pura territorialità. Al naso salgono profumi di mandarino, di pesca e di nocciole e poi aliti di biancospino e di ginestra. Tocchi sapidi e vegetali vanno a comporre poi il puzzle odoroso. In bocca entra un sorso fresco, morbido, elegante, dinamico, nitido ed incisivo. Il finale soddisfa pienamente la trachea, per lunghezza e compostezza di gusto.

Proclamo Cilento Aglianico Dop 2011

Acciaio, legno e boccia per circa due anni e mezzo. Tasso alcolico di tredici e mezzo. In enoteca si vende intorno ai 20,00 euro.

Bel colore rosso vivo rubineggiante, con effetti purpurei. Il profilo aromatico dà la possibilità di evidenziare subito le tipiche nuances varietali e territoriali: sentori di drupe rosse piccole e grandi; essenze floreali di ciclamino e di rosa appassita; accattivanti suadenze terziarie speziate, tostate e balsamiche. Sulla lingua atterra un sorso avvolgente, fruttato e non troppo caldo. Trama tannica in parte già domata. Persistente e godibile la chiusura.

Proclamo Cilento Aglianico Riserva Dop 2009

Lunga maturazione in botti di rovere ed affinamento in bottiglia. Il tenore alcolico arriva fino a quindici gradi. Prezzo finale di 30,00 euro.

Che dire di questo meraviglioso vino, che rappresenta perfettamente l’élite della produzione vinicola cilentana? Colore rosso cupo impenetrabile. Note olfattive eteree e coinvolgenti, segnate da aromi di ginepro, di pepe nero, di marasca, di viola, di terriccio, di humus e di goudron. Il palato è investito da un sorso caldo ed ancora tannicamente rampante, ma per fortuna contrastati dall’ottima spalla acida che apporta freschezza a tutto il cavo orale. Bocca carnosa, potente, austera. Retrogusto appagante, intenso e persistente.

Azienda Raffaele Marino
Azienda Raffaele Marino

Sede ad Agropoli – Località Moio – Via Fontana Saracena, 1
Tel e Fax 0974 821719
info@vinimarino.comwww.vinimarino.com
Enologo: Raffaele Marino
Ettari vitati di proprietà: 13 – Bottiglie prodotte: 100.000
Vitigni: aglianico, piedirosso, barbera, sangiovese, fiano, malvasia e trebbiano