All’Expo vini e prodotti del Sannio

Letture: 148
Il padiglione della Coldiretti all'Expo
Il padiglione della Coldiretti all’Expo

In trasferta la Coldiretti sannita insieme al Sannio Consorzio Tutela Vini: in scena il caciocavallo di Castelfranco, i legumi del Fortore il croccantino di San Marco dei Cavoti e la salsiccia rossa di Castelpoto

All’Expo di Milano è il tempo del Sannio. Nella giornata di domani (mercoledì 20 maggio) e in quella di giovedì (21 maggio) vini e prodotti sanniti saranno protagonisti nello spazio organizzato dalla Coldiretti Campania nell’ambito del padiglione che ospita la principale organizzazione degli imprenditori agricoli a livello nazionale ed europeo, tra le aree più interessanti dell’Esposizione Universale che rappresenta il più grande evento mai realizzato sull’alimentazione e la nutrizione.
Da lunedì scorso a domenica prossima le eccellenze agroalimentari della ‘Campania Felix’ animano la vetrina del Roof garden dello stand nazionale di Coldiretti (ingresso Cardo Sud), dove si potranno scoprire i sapori e le bellezze della regione. A stuzzicare i sensi dei tantissimi visitatori dell’evento internazionale milanese – sotto lo slogan “Campania, that’s amore” – saranno i prodotti che tipicizzano il mondo agricolo delle cinque province della Campania, terre caratterizzate da sapori, colori, cultura e tradizioni inimitabili. E nell’ambito di questo spazio si inserisce la trasferta organizzata dalla Coldiretti di Benevento, accompagnata in questa importante iniziativa dal Sannio Consorzio Tutela Vini.

Gennaro Masiello
Gennaro Masiello

«Il Sannio non poteva di certo mancare – dichiara il presidente della Coldiretti Campania, il sannita Gennaro Masiello – alla grande vetrina internazionale milanese che accende i riflettori proprio sul mondo agricolo. Il nostro territorio sarà protagonista con tante tipicità alimentari e con i vini a Denominazione di Origine. Le degustazioni e i laboratori – spiega Brillante – vedranno protagonisti il caciocavallo di Castelfranco in Miscano prodotto dall’azienda Marcantonio Giovanni&Lorenzo, gli ortaggi sottolio dell’azienda Carmine Di Cerbo di Dugenta, lo storico torroncino di San Marco dei Cavoti, i buoni legumi del Fortore e la salsiccia rossa di Castelpoto. Ma i visitatori dell’Expo – aggiunge – potranno anche degustare le etichette Aglianico del Taburno Docg, Sannio Dop e Falanghina del Sannio Dop. Ad animare lo spazio sannita – conclude Brillante – ci sarà anche l’esibizione di pizzaioli acrobatici guidati dal campione del mondo Marco Amoriello».

Libero Rillo
Libero Rillo

«Ancora una volta – sottolinea il presidente del Consorzio Sannio, Libero Rillo – il Sannio riesce a fare sistema per la valorizzazione delle produzioni di eccellenza. Il Consorzio condivide pienamente questa esperienza interessante con la Coldiretti Benevento – rimarca Rillo – da vivere nell’ambito dell’evento che sta richiamando l’attenzione di tutto il mondo sulle tematiche importanti della tutela del pianeta e dell’alimentazione. Un altro tassello importante lungo il percorso di promozione delle produzioni a Denominazione di Origine ottenute dai vitigni storici della viticoltura sannita, patrimonio della sua biodiversità».