Yugo, il fusion bar di Roma nel cerchio magico

Letture: 1088
Anthony Genevose e Guido Barendson
Anthony Genevose e Guido Barendson

di Monica Caradonna

È al centro di un cerchio magico di una Roma che impone la sua storia.

In fondo il Quirinale, più giù i fori imperiali, con la santa benedizione della chiesa dell’Angelicum, nell’elegante quartiere Monti, lì dove i sanpietrini non hanno messo in difficoltà nessuna delle professioniste del tacco 12, ha aperto le porte Yugo, il primo vero fusion bar nel cuore di Roma.

Gianluca Sette, Riccardo Saregeni, MArco del Vescovo, Maddalena Salerno
Gianluca Sette, Riccardo Saregeni, Marco del Vescovo, Maddalena Salerno

Varcata la porta inizia il viaggio in quello che si può definire un esperimento già riuscito. Un luogo raffinato ed evocativo che diventa esso stesso identità di una filosofia fusion che ha messo insieme culture diverse che in Yugo  trovano armonia che diventa pura sostanza.

La crew di Yugo
La crew di Yugo

È la svolta gourmet dietro il bancone. Cocktail della più antica tradizione rivisitati dal bar tender Patrizio Boschetto che ci tiene a sottolineare che  «un cocktail può essere fusion nella modalità del bere» che è una prerogativa tutta di Yugo. Ed ecco che Yuzuma (Vodka Stolichnaya, Yuzu, zucchero, succo d’arancia aromatizzato alla cannella) va bevuto nelle coppette come nella migliore tradizione degli appassionati di sakè.

Yuzuma
Yuzuma

Ma anche il Gin Martini – Martin Miller per il gin ndr – viene proposto nel rispetto della materia prima e di chi lo beve, garantendo una tenuta costante della giusta temperatura di servizio con una formula che ha trovato il consenso degli appassionati del distillato di ginepro.

Yugo
Yugo
Yugo
Yugo
Yugo
Yugo

Poi il tocco di vermouth, una spettacolare invenzione  del bravissimo mixologo, che ha conquistato anche un esperto come Guido Barendson.

Gin Martin
Gin Martin

La bellezza e l’eleganza sono i tratti distintivi di Yugo che è il risultato di un melting pot di sinergie azzeccate. C’è la cifra stilistica di Anthony Genovese del Pagliaccio di Roma che si va ad incastonare nell’idea di Danilo Maglio, autore del progetto architettonico, Maddalena Salerno e Marco del Vescovo, Riccardo Sargeni e Gianluca Sette, con la firma di Cultivar media agency.

Yugo
Yugo
Yugo
Yugo

 

Yugo

Largo Angelicum, 2 Roma

tel. 06 6794549