Ziti Bella Napoli | Contest Le Strade della Mozzarella

Letture: 113
Ziti Bella Napoli

Ricette Pasta Mozzarella e Pummarola

Con questa ricetta Cristina Galliti partecipa al Contest Le Strade della Mozzarella “Pasta Mozzarella e Pummarola”, tema #unviaggioessenziale, organizzato in collaborazione con il Consorzio della Mozzarella di bufala campana dop, il Pastificio dei Campi, Agrigenus, L’Orto di Lucullo, I sapori di Corbara, Pentole Agnelli, Molteni.

Il Post completo su POVERI MA BELLI E BUONI.

Ziti Bella Napoli

Di

Ingredienti per 4 persone

  • 20 – 22 ziti lunghi del Pastificio dei Campi di Gragnano
  • 2 barattoli da 400 g di pomodori pelati San Marzano Dop Agrigenus
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale di Salina
  • 5 – 6 filetti di acciughe dissalate
  • Olio extra vergine d’oliva cultivar Ortice qb (intenso e fruttato, note di oliva verde, pomodoro e origano)
  • Qualche fogliolina di basilico fresco
  • 1 Mozzarella di Bufala Campana DOP
  • 10 – 12 acciughe fresche medio – grandi
  • 100 g di pane tipo casereccio raffermo
  • 1 cucchiaio di colatura di alici di Cetara
  • 1 cucchiaio di polvere di capperi (dissalati, essiccati in forno a 60°C per 2 h e poi ridotti in polvere)

Preparazione

Per la salsa di pomodoro: sbucciare l’aglio, schiacciarlo, metterlo in una casseruola con i filetti di acciughe ben dissalati, i capperi ben sciacquati, dissalati anch’essi e tritati grossolanamente, un cucchiaio d’olio evo e un cucchiaio d’acqua.
Coprire e far stufare a fuoco dolce per qualche minuto, aggiungere poi i pelati interi, sfaldarli con una forchetta in cottura, far restringere la salsa per 10 – 15 minuti, infine togliere l’aglio, regolare di sale e aggiungere del basilico fresco spezzettato.

Pulire le acciughe, sfilettarle e dividerle a metà. Ricavare dalla superficie della mozzarella delle strisce di circa 1 cm di spessore e poi ritagliarle della larghezza e della lunghezza dei mezzi filetti di acciughe. Tritare il pane raffermo, mescolarlo con la polvere di capperi e bagnare con la colatura di alici. Tostare in padella antiaderente fino a che diventerà ben dorato.

Spezzare a metà gli ziti, cuocerli al dente in abbondante acqua salata in una pesciera in modo che rimangano ben stesi.
Scolarli facendo attenzione a non romperli. Disporli su un foglio di carta da forno a mazzetti di tre, avvolgere i mazzetti con le fette di mozzarella e i filetti di acciughe, fissandoli con uno stecchino. Spennellare sia gli ziti che i filetti di acciughe con un’emulsione di olio e acqua.

Passare in forno a 180°C per 7 – 8 minuti. Nel frattempo scaldare la salsa di pomodoro e passare in forno per pochi minuti anche il piatto da pizza. Stendere la salsa sul piatto, posizionare tre mazzetti per ogni piatto, cospargere i filetti d’acciuga con il pane tostato, completare con un generoso giro d’olio evo a crudo.