Zuppa di fagioli scritti con mozzarella stracciata e acciughe | Contest Le Strade della Mozzarella

Letture: 291
Zuppa di fagioli scritti con mozzarella stracciata e acciughe

Ricette Pasta Mozzarella e Pummarola

Con questa ricetta Ilaria Mazzarotta partecipa al Contest Le Strade della Mozzarella “Pasta Mozzarella e Pummarola”, tema #unviaggioessenziale, organizzato in collaborazione con il Consorzio della Mozzarella di bufala campana dop, il Pastificio dei Campi, Agrigenus, L’Orto di Lucullo, I sapori di Corbara, Pentole Agnelli, Molteni.

Il Post completo su Comfort Foodie.

Zuppa di fagioli scritti con mozzarella stracciata e acciughe

Zuppa di fagioli scritti con mozzarella stracciata e acciughe

Di

Ingredienti per 4 persone

  • 200 g di pasta tipo “Mischiato potente di Gragnano” del Pastificio dei Campi
  • 250 g di Mozzarella di Bufala Campana DOP
  • 250 g di Pomodoro Pacchetelle Piennolo del Vesuvio DOP L’Orto di Lucullo
  • 250 g di fagioli scritti lucchesi secchi
  • 1 sedano, pulito e tritato
  • 1 carota, pulito e tritato
  • 1 cipolla, pulito e tritato
  • 2 spicchi di aglio
  • 10 acciughe
  • Farina q.b.
  • 3 cucchiai di olio per friggere
  • Salvia
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe

Preparazione

Ammollare i fagioli per 12 ore in acqua fredda. Scolare, trasferire in una casseruola in ghisa smaltata, coprire con acqua fredda superando i fagioli di un paio di dita e aggiungere uno spicchio d’aglio e un rametto di salvia. Portare ad ebollizione a fuoco alto, poi abbassare la fiamma e lasciar cuocere per almeno due ore.

Se l’acqua scendesse oltre il livello dei fagioli rabboccare con dell’altra calda. Non salare. Scolare i fagioli. In una casseruola, soffriggere in un paio di cucchiai di olio il sedano, la carota e la cipolla. A parte, in un mortaio, fare un battuto con uno spicchio d’aglio, privo dell’anima, tre foglie di salvia e un pizzico di sale dolce di Cervia.

Trasferire il battuto con le verdure. lasciare insaporire, unire i fagioli bolliti (tenendone un paio di mestoli da parte), i pomodori Pacchetelle Piennolo del Vesuvio, 2 litri di acqua e regolare di sale. Lasciar cuocere fino a bollore. Con un frullatore a immersione frullare il tutto, ottenendo una consistenza omogenea e poi versarvi la pasta. Mentre cuoce la pasta, passare qualche foglia di salvia nella farina e friggerla in poco olio di semi.

Scolare su un foglio di carta assorbente e tenere da parte. Una volta cotta la pasta, impiattare immediatamente, aggiungendo qualche fagiolo bollito tenuto da parte, un paio di filetti di acciuga per piatto, la mozzarella stracciata con le mani e un paio di foglioline di salvia fritta. Un giro di olio extravergine di oliva per completare.