Zuppa di stoccafisso in crosta di pane e pizza di scarola ripiena

Letture: 113

Zuppetta di stoccadisso in crosta di pane e pizza di scarola ripiena

Ingredienti per 6 persone

(per la zuppa di stoccafisso)

Ingredienti :

stoccafisso                             gr. 600

aglio                                       N°. 2 spicchi

capperi dissalati                     gr. 30

pomodorini senza pelle         gr. 150

olio extra vergine di oliva     q.b.

sale e pepe                             q.b.

basilico                                  q.b.

Procedimento:

eliminare dallo stoccafisso la pelle e le spine. Ricavare piccoli pezzi, rosolarli in un tegame con olio, aglio, capperi a acciughina dissalata. Aggiungere i pomodori e cuocere per circa 10 minuti a fuoco moderato. Infine regolare il gusto di sale e pepe.  Profumare con il basilico sfogliato.

Mettere la zuppa nelle cocotte e coprire con la pasta di pane. Pennellare con l’uovo ed infornare a 180°C per circa 10 minuti. Servire la cocotte di zuppa con la pizza di scarole.

Per la pizza di scarola:

(Pasta pane)

Farina “00”                            kg. 1,5

Strutto                                    gr. 150

Sale                                        gr. 30

Zucchero                                gr. 15

Acqua                                     gr. 750 (TIEPIDA)

Lievito compresso (birra)     gr. 50

Procedimento:

impastare la Pasta disponendo la farina a fontana, aggiungere il lievito nel mezzo della fontana e scioglierlo con parte dell’acqua, unire lo zucchero, lo strutto ed iniziare ad impastare aggiungendo gradualmente l’acqua. A metà impasto unire il sale e finire di impastarla pasta fino a quando risulta liscia ed omogenea. Lievitare per circa un’ora a 25/27°C.

__________________________

Pasta sfoglia per copertura pizza di scarola gr. 300

(per il ripieno)

Ingredienti:

scarola liscia                          N°. 2 cespi

olive nere denocciolate         gr. 50

frutta secca mista (fichi, noci) gr. 100

olio extra vergine di oliva     q.b.

sale e pepe                             q.b.

pecorino Romano                  gr. 50

peperoncino                           q.b.

spicchio d’aglio                     N°. 1

Procedimento

Pulire e lavare la scarola, tagliarla e cuocerla in un tegame con olio, aglio, peperoncino, sale e pepe.
Cuocere per circa 20 minuti a tegame coperchiato.
Infine unire le olive e la frutta secca a pezzi ed il pecorino grattugiato. Stendere  in una teglia oleata, la pasta pane lievitata, unire la scarola gocciolata e coprire con la pasta sfoglia. Bucherellare la sfoglia e pennellare con l’uovo sbattuto.
Cuocere a 170°C per circa 20 minuti.
Servire la pizza di scarola con la zuppa di stoccafisso in crosta di pane.

Questa ricetta è di Peppe Daddio della scuola Dolce & Salatodi Maddaloni

Un commento

I commenti sono chiusi.